--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Serie C - L'attaccante (doppietta) e il centrocampista regalano ai gialloblù una splendida vittoria per 3-1 - Inutile, per i galletti, il momentaneo pareggio di Antenucci su rigore - Il presidente Romano vola a Milano per l'ultimo giorno di calciomercato

Super Viterbese al San Nicola, Tounkara e Bezziccheri schiantano il Bari

di Samuele Sansonetti
Condividi la notizia:

Sport - Calcio - Viterbese - L'esultanza di Mamadou Tounkara e Stefano Antezza dopo l'1-0

Sport – Calcio – Viterbese – L’esultanza di Mamadou Tounkara e Stefano Antezza dopo l’1-0

Sport - Calcio - Viterbese - Daniel Bezziccheri

Sport – Calcio – Viterbese – Daniel Bezziccheri

Sport - Calcio - Viterbese - Federico Baschirotto

Sport – Calcio – Viterbese – Federico Baschirotto

Bari – Viterbese 1-3 (primo tempo 0-1).

BARI (4-3-1-2): Frattali; Costa, Sabbione (dal 1′ s.t. Perrotta), Di Cesare, Kupisz (dal 40′ s.t. Ferrari); Hamlili, Schiavone, Scavone (dal 29′ s.t. Simeri); Terrani (dal 1′ s.t. Floriano); Neglia (dal 13′ s.t. D’Ursi), Antenucci.
Panchina: Marfella, Esposito, Bolzoni, Corsineli, Cascione, Berra.
Allenatore: Giovanni Cornacchini.

VITERBESE (3-5-2): Vitali; Baschirotto, Markic, Atanasov; De Giorgi, Bezziccheri, Antezza, Vandeputte (dal 34′ s.t. Molinaro), Errico; Volpe (dal 9′ De Falco), Tounkara.
Panchina: Pini, Biggeri, Scalera, Milillo, Corinti, Svidercoschi, Pacilli, Messina, Ricci, Bianchi.
Allenatore: Giovanni Lopez.

MARCATORI: 31′ p.t. Tounkara (V), 22′ s.t. (r) Antenucci (B), 31′ s.t. Bezziccheri (V), 45’+1 Tounkara (V).

Arbitro: Matteo Marcenaro di Genova
Assistenti: Antonio Severino di Campobasso e Francesco Ciancaglini di Vasto.


“Il Bari ha speso venti volte il nostro budget ma proveremo a dargli del filo da torcere lo stesso”.

Ieri mattina, durante la conferenza stampa di vigilia, Giovanni Lopez ha espresso un pensiero profetico su quello che sarebbe accaduto poco più di 24 ore dopo.

Al San Nicola la Viterbese dei giovani annienta il Bari, grazie a un 3-1 firmato dalla doppietta di Tounkara e da Bezziccheri nonostante il momentaneo pareggio di Antenucci su rigore.

Fantastica la prova gialloblù nell’arco dei novanta minuti: tanta corsa e quantità, oltre alla qualità delle scelte applicate dall’allenatore sia tra i titolari che nei cambi successivi. Bene l’inserimento di De Falco nel momento più opportuno, ma bene anche tutti gli interpreti mandati in campo dall’inizio (Vandeputte su tutti, oltre ai due marcatori).

Per chi ha seguito la settimana di allenamenti è risultato molto semplice prevedere l’undici iniziale della Viterbese: il 3-5-2 di partenza è quello provato e riprovato da Lopez tra Canepina e Cus Viterbo. La novità principale è il giovanissimo Vitali in porta, mentre la difesa è quella titolare con Atanasov (rientrato e nominato capitano) Markic e Baschirotto. Gli altri due under, Errico e Bezziccheri, stazionano a centrocampo dove Antezza gioca da regista al posto di De Falco e Vandeputte e De Giorgi completano il quintetto dietro a Volpe e Tounkara. E’ 4-3-1-2 invece per la squadra di casa: l’ex Cornacchini, protagonista di molta pretattica alla vigilia, manda in campo Neglia (altro ex indimenticato) al fianco di Antenucci.

L’ex attaccante della Spal illumina il gioco dei pugliesi ma è troppo isolato, anche a causa di un buona organizzazione difensiva laziale che costringe gli avversari a cercare la rete solamente dalla distanza. Tra il 25′ e la mezz’ora c’è il momento di maggior pressione biancorossa ma senza esiti, e il minuto successivo arriva una grossa sorpresa per i tifosi accorsi a incitare la squadra sugli spalti: incursione sulla sinistra di Vandeputte, cross al centro per Tounkara, piattone destro e 1-0 per gli ospiti. Il belga, autore dell’assist, è incontenibile e al 37′ confeziona un’altro splendido suggerimento per Volpe che però non centra la porta. L’unica azione degna di nota del Bari arriva al 42′ con una sponda di Antenucci e un destro secco di Hamlili a tu per tu con Vitali: il portierino risponde presente e mantiene il risultato invariato deviando miracolosamente in angolo.

Al rientro in campo il Bari inserisce Floriano e Perrotta per Terrani e Sabbione e nei primi minuti della ripresa i neoentrati si rendono subito pericolosi: al 50′ il fantasista si libera al tiro ma viene murato in extremis dalla difesa laziale e al 51′ il difensore impatta di testa un buon pallone che sfiora il palo. Poco dopo la Viterbese toglie Volpe per De Falco, avanzando Vandeputte sulla linea d’attacco con l’obiettivo di donare più manovra al centrocampo. La squadra di casa continua a fare la partita ma gli ospiti sono letali in contropiede e al 57′ Tounkara spreca malamente una ripartenza calciando sul fondo, senza riuscire a scorgere Antezza libero a centro area. Al 63′ i ruoli si invertono e il centrocampista libera bene il compagno di squadra che va ancora una volta vicinissimo alla rete, sventata da un grande intervento di Frattali. Al 67′ un rigore per il Bari (il secondo in due giornate di campionato) scaturito da un fallo di mano di Atanasov consente ad Antenucci di trovare comodamente il pareggio ma il Bari non ha fatto i conti con l’esplosività dei giovani laziali. Al 76′, infatti, Errico taglia in due la difesa pugliese e serve De Falco, che pennella un cross perfetto sulla testa di Bezziccheri per la rete del 2-1. Inutile il forcing finale dei galletti: la resistenza della Viterbese è più rocciosa anche dei cinque attaccanti con cui Cornacchini finisce la partita tra i fischi del pubblico, visto il definitivo 3-1 di Tounkara a tempo scaduto. Per lui una prestazione da applausi.

Archiviato l’incontro, la Viterbese tornerà a Viterbo in pullman mentre la dirigenza gialloblù si sposterà in aereo a Milano per partecipare all’ultimo giorno di calciomercato all’hotel Sheraton. Il presidente Romano, accompagnato dal collaboratore Zavaglia e dal team manager Ursini, raggiungerà il direttore generale Foresti nella struttura in zona San Siro dove andranno in scena le trattative finali della sessione estiva. Secondo le indiscrezioni saranno a Milano anche Atanasov e Pacilli e forse anche Vandeputte, ma il club laziale è decisa a lasciarli partire solamente in cambio di offerte economiche soddisfacenti o contropartite tecniche valide. Per quanto riguarda il mercato in entrata, nelle ultime ore si è fatta sempre più insistente la voce di un ritorno nella Tuscia di Jefferson: un sondaggio dei leoni c’è stato ma l’ingaggio dell’attaccante è troppo elevato per un calciatore che sarebbe la prima alternativa a Volpe e Tounkara. Il discorso rimane in piedi ma dipenderà tanto anche dalla volontà del Monza, che nel frattempo ha escluso il brasiliano dalla lista dei convocati per l’impegno di oggi contro il Novara.

Samuele Sansonetti


Serie C – girone C
seconda giornata
domenica 1 settembre

Paganese – Monopoli 2-0 (sabato)
Picerno – Rieti 2-1
Teramo – S. Leonzio (rinviata)
Ternana – Potenza 1-0
Bari – Viterbese 1-3
Bisceglie – Catanzaro 1-1
Casertana – Rende 2-0
Catania – V. Francavilla 2-1
Reggina – Cavese 5-1
Vibonese – Avellino 0-1


Serie C – girone C
classifica

SquadraPTGVPSGFGSDR
Catania62200844
Viterbese62200523
Ternana62200412
Reggina42110624
Picerno42110321
Bisceglie42110211
Catanzaro42110321
Paganese32101321
Casertana32101211
Potenza32101110
Bari32101330
Monopoli3210112-1
Avellino3210146-2
V. Francavilla1201123-1
Cavese1201126-4
Teramo0100112-1
Vibonese0200202-2
S. Leonzio0100102-2
Rende0200203-3
Rieti0200225-3

Serie C – girone C
i marcatori della Viterbese

3 gol: Mamadou Tounkara
1 gol: Stefano Antezza, Daniel Bezziccheri


Condividi la notizia:
1 settembre, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR