--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Alberto Mezzetti ricorda nonna Pasqualina Cianchella, morta ieri a 92 anni - Il testamento della storica commerciante: "Amare il prossimo è nostro dovere" - I funerali domani a San Faustino - FOTO E VIDEO

“Una lunga vita dedicata al prossimo, un orgoglio essere stato suo nipote”

Condividi la notizia:


Viterbo - Nonna Pasqualina

Viterbo – Nonna Pasqualina

Viterbo - Il banco di Pasqualina

Viterbo – Il banco di Pasqualina

Alberto Mezzetti con la nonna Pasqualina Cianchella

Alberto Mezzetti con la nonna Pasqualina Cianchella

Viterbo – “Una lunga vita che ha sempre dedicato al prossimo”. Alberto Mezzetti riassume così i 92 anni di vita di nonna Pasqualina Cianchella.

La storica commerciante viterbese è morta ieri sera. “Nonna Pasqualina – scrive il nipote Alberto sui social – vi saluta e da lassù vi guarderà e vi proteggerà come era solita fare in tutta la sua lunga vita, che ha sempre dedicato al prossimo. Mi state facendo accorgere sempre di più della sua immensa grandezza. È veramente un orgoglio essere stato suo nipote”.

Un’intera provincia ricorderà nonna Pasqualina con il suo banco di frutta e verdura al mercato di piazza San Faustino. E non solo. Suo era anche il banco numero 1 in piazza del Comune per la fiera dell’Annunziata, da cui vendeva pure i cedri.

Apprezzata, stimata e ben voluta da tutti. Era molto conosciuta. Per la sua allegria, simpatia e genuinità. Il suo sorriso, che aveva sempre stampato sul viso, sarà indimenticabile. Come indimenticabile sarà la sua energia ed eleganza.

Viterbese doc, la piange tutta la Tuscia. Nei suoi occhi c’era la storia di un intero secolo. Insieme alla figlia Daniela, ha cresciuto il nipote Alberto, che a 11 anni ha perso il papà Sandro. L’ha tirato su con il lavoro e la solidarietà come valori assoluti. Nonna Pasqualina assisteva anche i malati a Villa Immacolata. Del nipote diceva: “È molto appiccicoso. Forse perché, non avendo avuto il padre, è vissuto con noi. La madre gli ha fatto da padre, mentre io gli ho fatto da mamma e da nonna. E allora per me ha un attaccamento particolare”.

Nel 2018 nonna Pasqualina è diventata la nonna d’Italia, dopo essere entrata nella casa del Grande Fratello per fare una sorpresa al nipote. Alberto è stato prima concorrente e poi vincitore del reality. Nonna Pasqualina, con la sua allegria, energia, genuinità e simpatia, ha conquistato tutti. E oggi il nipote sui social la ricorda proprio con il video della sua partecipazione al programma televisivo. Un filmato che non può non commuovere. “È il mio esempio e il mio orgoglio”, dice Alberto. “Questo nipote – afferma Pasqualina – vale oro, anche se ce l’ho sempre tra le gambe”.

Insieme al video, Alberto ha pubblicato una frase che sembra essere il testamento di nonna Pasqualina. “Cari amici, vi auguro una vita ricca, soddisfacente e piena di beneficenza com è stata la mia. Perché amare il prossimo è nostro dovere. Un saluto dal paradiso. E come diceva mio nipote Alberto: ’92 anni e 32 denti, che vuoi di più?!'”.

I funerali di Pasqualina sono in programma domattina alle 10 nella chiesa di San Faustino e saranno celebrati da don Flavio.



Condividi la notizia:
24 settembre, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR