Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Foggia - L'uomo ha usato la pistola d'ordinanza - La donna aveva 54 anni anni mentre le ragazza 12 e 18

Agente penitenziario uccide moglie e le 2 figlie, poi si suicida

Condividi la notizia:

Carabinieri

Carabinieri

Foggia – Agente penitenziario uccide la moglie e le 2 figlie, poi si suicida. 

La tragedia è avvenuta venerdì notte ad Orta Nova, in provincia di Foggia. 

Un agente penitenziario di 53 anni ha ucciso la moglie di 54 anni e le due figlie, di 12 e 18 anni, e poi si è tolto la vita. L’uomo ha sparato con la pistola d’ordinanza. 

Dalle prime ricostruzioni l’uomo avrebbe colpito, all’interno dell’appartamento, prima alla moglie e poi le bambine.

Con la stessa arma si sarebbe suicidato con un colpo alla testa. 

Prima di uccidersi il 53enne ha chiamato i carabinieri informand0li della tragedia e del suo imminente suicidio.

I militari non hanno trovato biglietti o messaggi che potessero spiegare la tragedia.


Condividi la notizia:
12 ottobre, 2019

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR