--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Immigrazione - Il robot della Guardia costiera ha individuato altre vittime a 60 metri di profondità

7 corpi recuperati nel naufragio di Lampedusa

Condividi la notizia:

Lampedusa - Uno dei corpi individuati dal rov della Guardia costiera a 60 metri di profondità

Lampedusa – Uno dei corpi individuati dal rov della Guardia costiera a 60 metri di profondità

Lampedusa – Ancora 7 corpi recuperati a Lampedusa.

Il robot utilizzato per scandagliare il fondale dove è avvenuto il naufragio del 6 ottobre, ha individuato dei cadaveri, tra i quali quello di una giovane madre e di un bambino.

12 i corpi avvistati in profondità, tra i dispersi si pensa ci siano ancora 8 bambini.

Una motovedetta della Guardia  costiera ha portato sulla terra 7 corpi, tra cui un bambino. 13 cadaveri erano già stati recuperati, tra questi una donna incinta e una bambina di 12 anni. A bordo del barchino affondato dovevano esserci oltre 50 migranti di cui sono sopravvissuti solo 22.


Condividi la notizia:
17 ottobre, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR