--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Orte - Il comitato pendolari convoca gli iscritti alle 18,30 per discutere dei rincari delle tariffe

Copeo, domani l’assemblea al parcheggio di Molegnano

Condividi la notizia:

Il parcheggio di Molegnano a Orte

Il parcheggio di Molegnano a Orte

Orte – Riceviamo e pubblichiamo – Prendiamo atto della lettera pubblicata su Tusciaweb venerdì 4 ottobre e inviata da Luca Cannucciari, a seguito dell’intervista del giorno precedente rilasciata dal nostro presidente Lara Scapigliati, e cerchiamo di superare il fraintendimento che si è generato.

Ribadiamo che il Copeo nasce per porre in essere tutte le iniziative atte a tutelare i fruitori (pendolari e non) del servizio ferroviario che origina e termina alla stazione di Orte, servizio che ha come destinazione principale Roma.

Noi sappiamo che la nostra vita non è solo treno e, come afferma correttamente Cannucciari, al momento della stesura dello statuto, lo integrammo con l’attenzione anche alla mobilità che porta alla stazione. Nell’intervista del 3 ottobre diamo soltanto un’indicazione del focus principale del nostro comitato.

Se il Copeo avesse ritenuto che il tema del parcheggio non fosse di sua competenza, non avrebbe scritto al sindaco di Orte e già ipotizzato altre iniziative per risolvere la vicenda. Anche perché, vale la pena di ricordarlo, il Copeo è l’unico che finora si è fatto carico della partita e che ha fatto qualcosa per controvertere il rincaro che grava sui non residenti nel comune di Orte dall’1 ottobre.

Francamente spiace che un ex membro del direttivo del Copeo, con il quale ci confrontiamo direttamente per le iniziative utili per la causa del parcheggio, ritenga opportuno scrivere una lettera a un giornale per una precisazione decisamente di scarso apporto per la vicenda. Tuttavia capiamo la volontà di tenere alta l’attenzione sull’argomento e sulla conseguenza dell’aggravio dei costi per un non residente.

Come Copeo, rinnoviamo a tutti il nostro invito alla serenità: abbiamo visto in questi giorni reazioni forti all’aumento delle tariffe del parcheggio, ma anche modalità di esternazione dalle quali ci dissociamo, che riteniamo decisamente sopra le righe e lesive dei cittadini ortani, quando l’onere della scelta è in capo all’amministrazione pubblica.

E rinnoviamo altresì il nostro impegno per la causa e cogliamo l’occasione per ricordare l’assemblea degli iscritti al Comitato pendolari Orte 2.0 convocata per domani dalle 18,30 proprio al parcheggio di Molegnano. Nell’auspicio che dal confronto possa emergere una linea condivisa e omogenea che porti alla proficua risoluzione della vicenda.

Comitato pendolari Orte

 


Condividi la notizia:
9 ottobre, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR