--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Cronaca - Intervento di vigili del fuoco e carabinieri - Tranciata una conduttura durante lavori per l'illuminazione

Fuga di metano a Gallese, riaperta la strada

Condividi la notizia:

Fuga di metano a Gallese

Fuga di metano a Gallese

 

Fuga di metano a Gallese

Fuga di metano a Gallese

Gallese – 20,30 – Riaperta intorno alla 20,30 la strada provinciale 34 a Gallese. La situazione sta quindi tornando alla normalità.


Gallese – Fuga di metano, evacuati gli abitanti.

Vigili del fuoco e carabinieri evacuano un’intera via Gallese, con interruzione della strada provinciale 34. Una quindicina le persone costrette ad abbandonare a causa del guasto le proprie abitazioni. 

Sul posto la squadra di Civita Castellana, con due mezzi, cinque unità, più l’autovettura e il funzionario di servizio nonché gli specialisti Nbcr.

L’allarme è scattato attorno alle ore 14 in viale Marconi, a Gallese, durante dei lavori per il ripristino o la manutenzione dell’illuminazione pubblica. 

Secondo i primi accertamenti, un escavatore avrebbe tranciato di netto la conduttura del metano.  

Sono in corso verifiche per stabilire se si tratti della conduttura civile oppure proprio della linea del metanodotto. Sul posto anche i tecnici dell’Italgas.

Sembrerebbe comunque trattarsi della linea media pressione, la linea urbana che serve poi gli edifici civili. L’intervento in corso sembra destinato a prolungarsi per diverse ore, anche se la falla sarebbe stata tamponata. Adesso spetterà ai tecnici dell’Italgas intervenire. L’intervento dovrebbe consistere in un ulteriore scavo pr la messa in  opera di una ulteriore conduttura di bypass.

L’intera via nel frattempo è stata evacuata, tutti gli abitanti sono stati invitati a lasciare le proprie abitazioni e la strada è interrotta. Si tratta del tratto urbano della strada provinciale 34. E’ aperta solo per i pedoni.

Una quindicina le persone interessate, che hanno potuto fare rientro in casa dopo la cessazione dell’emergenza. Hanno operato i carabinieri della locale stazione, in coordinamento con la centrale operativa della compagnia di Civita Castellana. 


Condividi la notizia:
21 ottobre, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR