Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Milano - Il cantante era accusato di aver rubato sei t-shirt dal valore di 1200 euro alla Rinascente il 31 maggio scorso - Per il giudice "non ha commesso il fatto"

Furto di magliette, assolto Marco Carta

Condividi la notizia:

Marco Carta

Marco Carta

Milano – Furto di magliette, assolto Marco Carta. 

Il cantante Marco Carta è stato assolto dall’accusa di aver rubato sei magliette alla Rinascente per un valore di 1200 euro.

Il fatto è avvenuto il 31 maggio scorso.

Questa mattina il giudice Stefano Caramellino del tribunale di Milano ha assolto Marco Carta dall’accusa, per non aver commesso il fatto. 

L’accusa aveva chiesto per il cantante, ex vincitore di Amici e di Sanremo, otto mesi di carcere e una multa di quattrocento euro. 

Subito dopo la sentenza l’avvocato ha comunicato l’assoluzione a Marco Carta che in lacrime ha detto: “Oddio!Grazie!”.

Invece continuano i guai giudiziari per la donna 53enne arrestata insieme al cantante che nella precedente udienza ha chiesto di poter svolgere lavori di pubblica utilità. Sarà il giudice a decidere se accogliere la richiesta della donna.


Condividi la notizia:
31 ottobre, 2019

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR