--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Marta - Il sindaco Maurizio Lacchini sullo sversamento di carburante avvenuto lunedì 30 settembre - Ieri è stata emessa un’ordinanza di messa in sicurezza del serbatoio

“Gasolio nel lago, una vecchia cisterna potrebbe essere la causa”

di Michele Mari

Condividi la notizia:

Marta - Sversamento di gasolio nel lago di Bolsena

Marta – Sversamento di gasolio nel lago di Bolsena

Marta - Sversamento di gasolio nel lago di Bolsena

Marta – Sversamento di gasolio nel lago di Bolsena

Marta - Sversamento di gasolio nel lago di Bolsena

Marta – Sversamento di gasolio nel lago di Bolsena

Marta – “Sversamento di gasolio nel lago di Bolsena, una vecchia cisterna potrebbe essere la causa”.

Il sindaco di Marta Maurizio Lacchini sulla fuoriuscita di carburante avvenuta il 30 settembre nelle acque del lago di Bolsena di fronte al borgo dei pescatori.

Dopo le indagini forse è stata trovata la causa: una vecchia cisterna interrata che si trova a largo Fratelli Bandiera.

La causa dello sversamento di gasolio – spiega il sindaco Maurizio Lacchini – potrebbe essere una vecchia cisterna. Per questo ieri ho provveduto a emettere un’ordinanza di svuotamento e di messa in sicurezza del serbatoio. Inoltre dovrebbe arrivare l’Arpa per un controllo. Faremo tutte le verifiche necessarie“.

Lo sversamento di gasolio è avvenuto lunedì 30 settembre da una griglia direttamente nelle acque del lago in via Amalasunta a Marta nei pressi del borgo dei pescatori.

Una lunga scia di combustibile ha invaso le acque lasciando anche un forte odore in tutta la zona.

Per questo sono dovuti intervenire i vigili del fuoco del distaccamento di Gradoli insieme ai carabinieri forestali della stazione di Montefiascone e i tecnici dell’Arpa che hanno eseguiti alcuni campionamenti delle acque.

I vigili del fuoco hanno lavorato alcune ore predisponendo dei materiali assorbenti specifici per idrocarburi cercando di limitare il più possibile lo sversamento del gasolio nel lago.

Ora è stata trovata la possibile causa della fuoriuscita e il sindaco ha emesso ieri mattina, un’ordinanza per far svuotare la cisterna e per la sua messa in sicurezza.

Michele Mari


Condividi la notizia:
8 ottobre, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR