--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - La giornata commemorativa sabato 12 ottobre alle 16 a palazzo Doria Pamphilj di San Martino al Cimino

“Giusto Cappone – la musica di una vita”

Condividi la notizia:

San Martino al Cimino - Palazzo Doria Pamphili

San Martino al Cimino – Palazzo Doria Pamphili

Viterbo – “Giusto Cappone – la musica di una vita”. Sabato 12 ottobre alle 16 a palazzo Doria Pamphilj di San Martino al Cimino.

Giornata celebrativa in occasione del centenario della nascita del maestro (Trieste 7 marzo 1919 – San Martino al Cimino 25 aprile 2005), solista e camerista di rilievo mondiale, già prima viola per oltre 25 anni dei Berliner Philharmoniker sotto la direzione di Herbert von Karajan, collaboratore dei più importanti compositori, solisti e direttori del secolo scorso e cittadino emerito di San Martino al Cimino, dove ha lungamente vissuto durante la sua carriera e dove ha trascorso stabilmente gli ultimi venti anni della sua vita.

Insignito del titolo di Cavaliere della Repubblica italiana a seguito degli alti meriti in campo artistico, ha lasciato in quanti lo conobbero e studiarono con lui tracce di un’eperianza straordinaria e un segno indelebile di umanità, suo indimenticabile tratto distintivo.

Sede dell’evento sarà palazzo Doria Pamphilj dove, dopo una prima parte musicale che inizierà alle 16 in sala Aldobrandini, si terrà dalle 17 nella sala Regia sita al piano nobile l’incontro celebrativo cui prenderanno parte i figli Alessandro Cappone, violinista e membro dei Berliner Philharmoniker, e Norberto Cappone, già pianista e concertista di fama. A loro si affiancheranno ex allievi e personalità del territorio che lo conobbero ed ebbero con lui rapporti intimi e duraturi nel tempo, con lo scopo di tracciare un racconto a più voci che possa far conoscere ai più giovani e non chi fu Cappone, celebrarne la sua arte e renderne vivo il ricordo. Verrà inoltre presentato del materiale audio/video concernente direttamente l’attività del maestro, utile a ricordare la sua carriera.


Condividi la notizia:
7 ottobre, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR