--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Roma - Hanno votato a favore le forze di maggioranza (M5s, Pd, Italia Viva, Leu) e quelle di opposizione (Forza Italia, Lega, Fratelli d'Italia)

Il taglio dei parlamentari è legge, via libera con 553 “sì”

Condividi la notizia:

Camera dei Deputati - Montecitorio

Camera dei Deputati – Montecitorio

Roma – Il taglio dei parlamentari è legge, via libera alla riforma con 553 “sì”.

Con 553 voti a favore, 14 contrari e 2 astenuti il taglio dei parlamentari è legge. La riforma ha ricevuto il via libera definitivo.

Hanno votato a favore le forze di maggioranza (M5s, Pd, Italia Viva, Leu) e le forze di opposizione (Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia), più alcuni deputati del gruppo Misto.

Hanno votato contro +Europa e Noi con l’Italia. Contrario anche il deputato M5s Andrea Colletti. La dem Angela Schirò si è astenuta.

Al termine delle votazioni l’aula ha osservato un minuto di silenzio, seguito da un applauso, in memoria dei due poliziotti uccisi alla questura di Trieste.

La legge ridurrà il numero dei deputati da 630 a 400 e quello dei senatori da 315 a 200, in aggiunta al taglio dei seggi dei deputati (da 12 a 8) e dei senatori (da 6 a 4) eletti all’estero.

 Essendo una riforma costituzionale, il provvedimento per passare richiedeva la maggioranza assoluta (cioè 316 voti).


Condividi la notizia:
8 ottobre, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR