--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Powerchair hockey - La partita di domenica si è conclusa 2 a 2

La Vitersport Libertas pareggia cona la Coco Loco Padova

Condividi la notizia:

Powerchair hockey - La Vitersport Libertas

Powerchair hockey – La Vitersport Libertas

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – A.S.D. VITERSPORT 2 – 2  A.S.D. COCO LOCO PADOVA

A.S.D.VITERSPORT: Marotta Edvige, Minella Agostino, Pacchiarotti Alessandro (K), Izzo Marcello, Kruezi Fatmir, Marotta Umberto, Cesarei Francesco, Toma Andrei, Demollari Kristos
Allenatore: Mancuso, Murolo
A.S.D. COCO LOCO PADOVA: Toniolo Fabio (K), Toniolo Luca, Tognin Emma, Salvo Claudio, Ramina Mattia, Spolaore Marco, Rallo Nicola, Ostellari Francesco
Allenatore: Ostellari Ulisse
Arbitri: Scorsino, Oddo
Marcatori: (VT) 2 kruezi; (PD) Ramina, Salvo


Campionato nazionale Powerchair hockey serie A1 girone A, buona la prima per la Vitersport Libertas.

Prima dell’inizio dell’incontro è stato osservato un minuto di silenzio, per ricordare le premature scomparse dei giocatori Clemens Innerhofer dei Tigers Bolzano e Denis Alletto degli sharks Monza. Con loro si è voluto ricordare anche tutti gli atleti che nel tempo ci hanno prematuramente lasciato.

Domenica 13 ottobre 2019, prima di campionato per la Vitersport. Tra le mura amiche la compagine della Tuscia ottiene il pari contro la temuta squadra del Coco Loco Padova, vice campione d’Italia nello scorso campionato e più volte vincitrice del campionato stesso.

La squadra viterbese scende in campo determinata a ottenere un risultato positivo per poter affrontare con tranquillità il girone che vede in tabellone anche i campioni d’Italia del Venezia.

Importante il punto ottenuto se si vuole puntare a raggiungere le finali nazionali di Lignano Sabbiadoro.

La partita parte con la squadra padovana in attacco, che si porta in vantaggio dopo un minuto e mezzo con Salvo. Sembra tutta in discesa la partita per il Padova, ma la compagine viterbese è squadra ostica, ben organizzata e con tanta voglia di ottenere un risultato positivo.

Il pareggio viene raggiunto a due minuti dalla fine del primo quarto, quando Kruezi insacca alle spalle di Toniolo.

Il primo quarto si conclude sulla parità e cosi anche il secondo e terzo. All’inizio del terzo quarto entrambi gli allenatori apportano modifiche ai quintetti in campo per tentare di aggiudicarsi l’incontro: per la Vitersport, Marotta, Umberto e Cesarei subentrano a Minella e Izzo. Mentre per il Padova, dentro Ostellari e fuori Luca Toniolo.

La partita non cambia molto nel suo scorrere, anche se la compagine padovana con il passare dei minuti pressa alto e a metà dell’ultimo quarto si porta in vantaggio con Ramina.

La squadra di Viterbo non risente del colpo e, seppur conscia di trovarsi di fronte un avversario tecnicamente superiore, contrattacca e a circa 20 secondi dal fischio finale trova il giusto pari con Kruezi che da metà campo trova l’angolino sinistro della porta avversaria e insacca.

Risultato finale giusto per due squadre che si sono affrontate a viso aperto con continui cambi campo. Arbitraggio all’altezza della situazione. Prossima partita per la Vitersport a Bologna contro i Rangers.

Si ringrazia la Banca Lazio Nord per il sostegno offerto e la regione Lazio per il finanziamento dell’attività di hockey attraverso il progetto Comunità solidali.

Vitersport Libertas


Condividi la notizia:
14 ottobre, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR