--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Roma - Il senatore Battistoni, capogruppo di Forza Italia in commissione Agricoltura, a margine dell'audizione del Ministro Teresa Bellanova: "Discorso che a parole è ampliamente condivisibile, ma ci sono alcune lacune che vanno colmate"

“Non si è fatto accenno a un fondo per i danni da fauna selvatica”

Condividi la notizia:

Il senatore Battistoni (FI) in audizione col ministro Bellanova

Il senatore Battistoni (FI) in audizione col ministro Bellanova

Roma – “Un discorso che a parole è ampliamente condivisibile, ma ci sono alcune lacune che vanno colmate”. E’ questo il commento del Senatore Francesco Battistoni, capogruppo di Forza Italia in commissione Agricoltura, a margine dell’audizione del Ministro Teresa Bellanova a commissioni riunite di Camera e Senato.

“È mancata completamente la parte della gestione dei Piani di Sviluppo Rurale – ha dichiarato Battistoni in commissione -, dove è urgente l’istituzione di una cabina di regia ministeriale in grado di armonizzare la capacità di spesa tra tutte le Regioni.

Non si è fatto accenno a un fondo per i danni da fauna selvatica nonostante la forte escalation di segnalazioni dal territorio. Bene l’attenzione che il Ministro ha dato ai giovani, ma in ottica di contributi non si può limitare un sussidio soltanto al primo insediamento, i giovani agricoltori vanno sostenuti nel percorso, dalla trasformazione dei prodotti fino alla commercializzazione altrimenti andiamo ad alimentare quel processo di migrazione che ha visto negli ultimi 10 anni 250 mila under 34 lasciare l’Italia.

È arrivato il momento di ampliare le tipologie di eventi assicurabili – ha proseguito Battistoni -, considerando i cambiamenti climatici in corso è un atto dovuto, penso ad esempio alla mancata allegagione dei frutti, problema diffusissimo del quale se ne parla troppo poco. Dal ministro, inoltre, ci si aspettava un discorso sull’ottimizzazione delle risorse destinate al Made in Italy ed un passaggio sui problemi legati alla pesca, che è sotto attacco dell’Europa da tempo. Ma non si è fatto accenno a tutto questo.

Auspico – conclude il Senatore Battistoni -, che il Ministro Bellanova inizi un percorso di confronto serio sui provvedimenti. L’agricoltura ha bisogno del contributo di tutti e se l’idea è quella di programmare il Ministero deve lavorare fianco a fianco con il Parlamento e non in maniera solitaria”.


Condividi la notizia:
9 ottobre, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR