--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Motori - Il pilota viterbese domina in Gara 1 e 2: "C'ho messo l'anima e questo ha fatto la differenza, ora mi godo i successi per il prossimo anno ho una cosa pazzesca ma per ora non la rivelo"

Sandrucci domina anche a Monza, è il re indiscusso del Mini challenge 2019

Bassano-Presepe-19-560x60

Condividi la notizia:

Sandrucci trionfa a Monza e festeggia la vittoria del Mini challenge

Sandrucci trionfa a Monza e festeggia la vittoria del Mini challenge

Sandrucci trionfa a Monza e festeggia la vittoria del Mini challenge

Sandrucci trionfa a Monza e festeggia la vittoria del Mini challenge

Sandrucci trionfa a Monza e festeggia la vittoria del Mini challenge

Sandrucci trionfa a Monza e festeggia la vittoria del Mini challenge

Sandrucci trionfa a Monza e festeggia la vittoria del Mini challenge

Sandrucci trionfa a Monza e festeggia la vittoria del Mini challenge

Sandrucci trionfa a Monza e festeggia la vittoria del Mini challenge

Sandrucci trionfa a Monza e festeggia la vittoria del Mini challenge

Sandrucci trionfa a Monza e festeggia la vittoria del Mini challenge

Sandrucci trionfa a Monza e festeggia la vittoria del Mini challenge

Sandrucci trionfa a Monza e festeggia la vittoria del Mini challenge

Sandrucci trionfa a Monza e festeggia la vittoria del Mini challenge

Monza – (p.p.) – Sandrucci domina anche a Monza, è il re indiscusso del Mini challenge 2019.

Si è corso lo scorso weekend l’ultimo appuntamento del Mini Challenge 2019 e nonostante il pilota viterbese avesse già conquistato il titolo con una gara d’anticipo anche stavolta non ce n’è stato per nessuno. Settima vittoria stagionale, la quinta di fila. Senza contare che questo è il terzo anno consecutivo che conquista un monomarca. Un vero talento.

“Avevo già vinto il campionato a Vallelunga a settembre – racconta Sandrucci -, ma ero intenzionato a far bene su una delle piste che preferisco. Purtroppo, la vettura ha avuto un problema e ho fatto pochissimi giri. Nelle qualifiche, con un giro super, ho ottenuto la terza pole stagionale”.

Poi “Gara 1 si è disputata con la pioggia… Sono comunque partito fortissimo e, con dei giri veloci, ho salutato tutti e ho dominato chiudendo con 12 secondi di vantaggio sul secondo.

Gara 2 si è svolta sempre sotto il diluvio, e sono partito ottavo per via della vittoria in gara 1. Ho cercato di studiare bene le condizioni davvero difficili. Non si vedeva nulla, stando in scia ad altre vetture a 230km/h.

Dopo un paio di giri, ho iniziato a superare i miei avversari e mi sono anche divertito in alcuni duelli al limite con altri piloti”.

Un crescendo di emozioni. “A due giri dal termine – continua il pilota – ho agguantato anche il primo e ho vinto così anche gara 2. E’ stata per me la settima vittoria stagionale e la quinta consecutiva”.

Ora si gode i successi di una stagione davvero da incorniciare: “Da fuori – dice – può sembrare tutto facile, ma ci ho messo sempre l’anima in ogni gara ed è stata quella la differenza. Tutti mi chiedono cosa farò il prossimo anno, ormai me lo chiede anche il cane a casa. La risposta la so, ma non la dico. Ho una cosa in mente che se dovessi realizzare sarebbe davvero pazzesca”. 


Condividi la notizia:
22 ottobre, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR