--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Cronaca - Gli occhi elettronici sono stati collegati ad una nuova piattaforma installata nell’ufficio di polizia locale accessibile anche al comando dei carabinieri

Nuovo servizio di videosorveglianza a Valentano

Condividi la notizia:

Nuovo servizio di videosorveglianza a Valentano

Nuovo servizio di videosorveglianza a Valentano

Valentano – Riceviamo e pubblichiamo – Garantire la sicurezza dei cittadini e del territorio, oltre che dell’ambiente, è l’obiettivo del nuovo servizio di videosorveglianza installato a Valentano. 

Alcuni apparecchi fissi, oltre ad altri mobili per la lettura delle targhe, serviranno a controllare in modo continuativo e diversificato il territorio.

Gli occhi elettronici sono stati collegati ad una nuova piattaforma installata nell’ufficio di polizia locale, accessibile anche al comando dei carabinieri, al fine di garantire la sicurezza dei cittadini h24 e in diretta, creando così una mappatura totale.

Altre fototrappole mobili sono state installate per consentire all’ufficio di controllare il comune e multare chi arreca danno all’ambiente anche nell’ambito delle campagne.

“Il progetto ‘Valentano sicuro’ finanziato dal comune – ha dichiarato Roberto Bordo assessore alle politiche dell’innovazione – ha portato all’istallazione di nove telecamere, di cui due per la lettura targhe, per un totale di sette punti di videosorveglianza posti in zone strategiche della viabilità del nostro paese, in modo da controllare quasi la totalità degli accessi al centro abitato, garantendo così ai cittadini una maggior sicurezza, sempre naturalmente nel limite legale imposto dal rispetto della privacy. 

Ringrazio, a nome dell’amministrazione, il comando di polizia locale e il comando stazione carabinieri di Valentano, in particolare il maresciallo Graziano Sampalmieri, per aver collaborato attivamente alla rilevazione delle zone critiche”.

Una collaborazione che già ha permesso di intensificare in maniera efficace la rete di sorveglianza, ma che permetterà in futuro anche di smascherare e sanzionare trasgressori della legge, malintenzionati e inquinatori ambientali.

Cambia Valentano 


Condividi la notizia:
15 ottobre, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR