--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Serie C - Archiviato il 4-2 dello Scopigno e mantenuto il sesto posto in classifica, la squadra di Lopez torna al Rocchi per cercare il terzo successo interno consecutivo - De Giorgi arretra in difesa, Zanoli e Tounkara dal primo minuto

Viterbese, dopo il ko di Rieti c’è la Sicula e l’obiettivo è rialzarsi

di Samuele Sansonetti

Condividi la notizia:

Sport - Calcio - Viterbese - Mamadou Tounkara

Sport – Calcio – Viterbese – Mamadou Tounkara

Sport - Calcio - Viterbese - Simone Palermo

Sport – Calcio – Viterbese – Simone Palermo

Viterbo – La situazione della Sicula Leonzio è da bollino rosso.

Con una sola vittoria nelle prime undici giornate e un solo punto nelle ultime cinque la squadra siciliana è una crisi profonda che dura praticamente da inizio stagione.

L’esonero di Vito Grieco, arrivato giovedì dopo la sconfitta e il sorpasso subito dal Rende, ha portato sulla panchina bianconera Giovanni Bucaro che secondo i piani della società dovrebbe produrre una scossa interna.

Per la Viterbese la scossa è arrivata dal presidente Marco Romano, deluso dal sonoro ko nel derby laziale di Rieti ma profondamente convinto che la batosta subita sia solamente un caso isolato.

Oggi i ragazzi di Giovanni Lopez hanno la possibilità immediata di rialzarsi e sono intenzionati a sfruttarla nel migliore dei modi.

Entrambe ferite ma con cicatrici logicamente diverse, le due formazioni si affrontano al Rocchi con una situazione di classifica diametralmente opposta: la squadra di casa è sesta, col quarto miglior attacco e il maggior numero di calciatori andati in rete nel girone (11) mentre gli ospiti sono penultimi e nelle cinque trasferte affrontate hanno portato a casa solamente due punti.

Il pronostico è a favore dei laziali ma la serie C, ancor più dei campionati maggiori, insegna che le partite non sono mai scontate e i risultati a sorpresa sono sempre dietro l’angolo. Per questo, e per raggiungere quanto prima quella “quota 20” che equivale a (quasi) metà salvezza, il tecnico romano ha cercato di preparare al meglio la partita nei tre giorni a sua disposizione, pensando a un turnover calibrato sullo stato di forma dei singoli e sulle esigenze della squadra.

Accantonato l’esperimento 3-4-3, l’allenatore ex Lucchese riproporrà il 3-5-2 con alcune variazioni sostanziali: De Giorgi arretrerà in difesa per far rifiatare Milillo e sarà sostituito da Zanoli sulla corsia di destra di un centrocampo che vedrà il ritorno di Palermo dal primo minuto. In attacco, al fianco di volpe, ci sarà Tounkara. Solo panchina per Besea e De Falco, recuperati e pronti a entrare nel finale.

Difficile, anzi proprio impossibile, andare a prevedere le scelte dell’allenatore avversario, annunciato venerdì e che per ovvie ragioni tempistiche dovrebbe lasciare quasi immutato il 3-5-2 del suo predecessore. Alcune indiscrezioni provenienti dalla Sicilia parlano invece di un possibile passaggio al 4-2-3-1.

Il fischio d’inizio è fissato per le 15 e dopo l’exploit di Rieti (dove sono arrivati in più di 200) per tifosi gialloblù è lecito aspettarsi un’altra giornata da protagonisti. A dirigere le operazioni sarà Ermanno Feliciani di Teramo con l’assistenza di Gabriele Bertelli di Busto Arsizio e Simone Biffi di Treviglio.

Samuele Sansonetti


Viterbese – Sicula Leonzio
probabili formazioni

VITERBESE (3-5-2): Vitali; De Giorgi, Atanasov, Baschirotto; Zanoli, Sibilia, Bensaja, Palermo, Errico; Volpe, Tounkara.
Panchina: Pini, Maraolo, Antezza, Besea, Milillo, Svidercoschi, De Falco, Urso, Ricci, Molinaro, Bianchi, Simonelli, Culina.
Allenatore: Giovanni Lopez.

SICULA LEONZIO (4-2-3-1): Nordi; Parisi, Petta, Sosa, Sabatino; Palermo, Maimone; Bariti, Sicurella, Grillo; Lescano.
Panchina: Polverino, Talarico, Esposito, Sinani, Scardina, De Rossi, Vitale, Sidibe.
Allenatore: Giovanni Bucaro.

Arbitro: Ermanno Feliciani di Teramo.
Assistenti: Gabriele Bertelli di Busto Arsizio e Simone Biffi di Treviglio.


Serie C – girone C
12esima giornata
domenica 27 ottobre

Avellino – Reggina
Catania – Bari
Picerno – Paganese
Viterbese – S. Leonzio
Bisceglie – V. Francavilla
Catanzaro – Rende
Monopoli – Potenza
Teramo – Casertana
Vibonese – Ternana
Cavese – Rieti


Serie C – girone C
classifica

SquadraPTGVPSGFGSDR
Reggina251174022814
Potenza241173114212
Ternana221171315123
Bari21116321899
Monopoli191161415114
Casertana171145216106
Vibonese171152420155
Viterbese171152420173
Catanzaro161151514131
Catania16115151920-1
Paganese151143419145
Teramo151143312111
Avellino14114251317-4
V. Francavilla131134415150
Cavese1311344717-10
Picerno10112451318-5
Bisceglie1011245714-7
Rieti8112271323-10
S. Leonzio611137919-10
Rende511128622-16

Serie C – girone C
i marcatori della Viterbese

6 gol: Mamadou Tounkara
3 gol: Michele Volpe
2 gol: Andrea Errico, Daniel Bezziccheri
1 gol: Stefano Antezza, Mario Pacilli (1 rigore), Salvatore Molinaro, Zhivko Atanasov, Davide Sibilia, Marco Simonelli, Mattia Zanoli


Condividi la notizia:
27 ottobre, 2019

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR