--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Anche tu redattore – Tuscania - La segnalazione di Chiara Di Francesco

“Buche e degrado in via C. Battisti, basta promesse vogliamo i fatti”

Condividi la notizia:

Tuscania - Degrado in via Cesare Battisti

Tuscania – Degrado in via Cesare Battisti

Tuscania - Degrado in via Cesare Battisti

Tuscania – Degrado in via Cesare Battisti

Tuscania - Degrado in via Cesare Battisti

Tuscania – Degrado in via Cesare Battisti

Tuscania - Degrado in via Cesare Battisti

Tuscania – Degrado in via Cesare Battisti

Tuscania - Degrado in via Cesare Battisti

Tuscania – Degrado in via Cesare Battisti

Tuscania – Riceviamo e pubblichiamo – Mi chiamo Chiara Di Francesco, ho 36 anni, sono residente in via Cesare Battisti, strada comunale.

Ho trascorso parte della mia infanzia in questa strada dove giocavo allegramente con i miei amici e abitavo qui con mia madre, mia sorella, mio padre e mia nonna; per un periodo della mia vita mi sono trasferita.

Tre anni fa son tornata a vivere qui con mio marito e mia figlia e la situazione non è cambiata dall’epoca, anzi devo dire peggiorata.

La strada è una via chiusa che termina con un’abitazione dove fino a qualche anno fa, c’era un’officina meccanico-agricola. Nella strada transitano bambini, anziani, adulti e molte macchine, ma da un po’ di tempo a questa parte siamo dimenticati da tutti, dal sindaco e i suoi amministratori, gli operai comunali per la manutenzione e la pulizia della strada.

Tre anni fa ho scritto una lettera al sindaco su Messenger (noto social), per comunicare cosa stesse accadendo. Il sindaco e i suoi vecchi amministratori si sono presentati, hanno preso atto di ciò, ma nulla è stato fatto.

Abbiamo aspettato che accadesse qualcosa, ma nonostante varie segnalazioni, non c’è stato nessun intervento adeguato di manutenzione.

Nel mese di marzo, anno 2019, all’altezza di metà strada si è verificata un’importante rottura, gli amministratori sono stati messi al corrente, sindaco compreso. Un amministratore, gli operai comunali e la polizia locale si sono presentati, hanno sistemato la buca mettendo dell’asfalto, ma ciò non è stato sufficiente perché la buca si è riaperta di nuovo.

Nel mese di giugno segnalo di nuovo ad un’amministratrice del comune che la strada è in condizioni disastrose e anche la macchina spazzatrice non passa.

L’amministratrice mi risponde: “Abbi fede, dopo il 20 giugno 2019 faremo tutto, ma intanto segnalo che la macchina spazzatrice deve passare a pulire”.

Fiduciosa delle sue parole attendo. La macchina spazzatrice in 6 mesi, sarà passata 6 volte, a volte non passa proprio perché, secondo l’autista che è di turno, si rifuta di passare, per evitare che vengano fatti danni al mezzo comunale a causa delle troppe buche.

Nel mese di agosto rottura alla rete idrica all’altezza del numero 61. Segnalo  agli amministratori, ma nulla è stato fatto. Un giorno per caso, ho visto dalla mia finestra che un’architetto stava prendendo delle misure per attuare un progetto, ma mi chiedo di quale anno?

Nel mese di ottobre spunta una crepa, passa un camion, una macchina, iniziano le piogge autunnali e non è più una crepa, piano pano si è formato un buco enorme.

Gli operai del comune vengono avvisati da un residente della strada, sono venuti, hanno messo prima un paletto e poi una transenna in modo che chi vuole entrare nella strada è pronto a fare un frontale con chi esce.

Gli abitanti ed io stiamo attendendo da anni che venga asfaltata, vengano fatti interventi di manutenzione a livello idrico, fognario e di segnaletica.

Nel paese si sa, ci si conosce tutti, più volte è stato ribadito al sindaco e ai suoi amministratori, ma nessuna certezza, mi è stata data la seguente risposta: la strada è nel bilancio.

Detto ciò siamo fiduciosi che il sindaco in prima persona e i suoi amministratori ci ascoltino e esaudiscano il nostro desiderio anche perché la viabilità in via Cesare Battisti è diventata veramente problematica. Attendiamo una risposta o quanto meno un intervento. Basta con le promesse ora vogliamo i fatti.

Chiara Di Francesco


Anche tu redattore – le segnalazioni dei lettori

Chiediamo a tutti i lettori di segnalare ogni situazione interessante giornalisticamente.

Un ingorgo nel traffico, una festa, una sagra, un incidente, un incendio o qualsiasi situazione che secondo voi merita attenzione a Viterbo e in tutta la Tuscia. Basta azionare il telefonino, fotografare e scrivere due righe con nome e cognome inviandole alla redazione, specificando se si vuole essere citati nell’articolo e/o come autori delle foto, e far riferimento all’iniziativa “Anche tu redattore”. In ogni caso va inserito un proprio contatto telefonico (preferibilmente cellulare) che, ovviamente, non sarà reso pubblico. Le foto e i video devono essere realizzate da chi fa la segnalazione. 

Insieme potremo fare un giornale sempre più efficace e potente al servizio dei cittadini della Tuscia. I materiali inviati non vengono restituiti e divengono di proprietà della testata.

Tutti i materiali inviati alla redazione, attraverso qualsiasi forma e modalità, si intendono utilizzabili in ogni forma e modo e pubblicabili. I materiali non vengono restituiti. Le foto verranno marchiate con “Tusciaweb copyright”.

Puoi inviare foto, video e segnalazioni contemporaneamente a redazione@tusciaweb.it e redazione.tusciaweb@gmail.com. In questo caso i testi vanno inviati in allegato in word.

Puoi anche usare WhatsApp con questo numero 338/7796471 senza nessun costo.


Condividi la notizia:
7 novembre, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR