--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Tuscania - Domani alle 17.30 nella sala conferenze di Palazzo Fani prenderà il via il progetto viterbese del movimento politico del presidente Giovanni Toti

“Cambiamo!” si presenta nella Tuscia

Bassano-Presepe-19-560x60

Condividi la notizia:

Cambiamo! si presenta nella Tuscia

Cambiamo! si presenta nella Tuscia

Tuscania – Riceviamo e pubblichiamo – “Cambiamo!” si presenta nella Tuscia.

Domani alle 17.30 presso la sala conferenze di Palazzo Fani di Tuscania, prenderà il via il progetto viterbese del movimento politico del presidente Giovanni Toti.

A fare gli onori di casa, Stefano Maccarri, ex assessore della cittadina
viterbese, che ricopre anche il ruolo di vice coordinatore provinciale di Cambiamo!.

Il coordinamento del comitato promotore provinciale è stato affidato dal responsabile regionale Mario Abbruzzese a Pietro Lazzaroni, che in passato ha ricoperto cariche nell’amministrazione comunale di Ronciglione.

Alla presentazione del direttivo provinciale e dei comitati cittadini di Ronciglione e Tuscania, sarà presente l’on.le Pasquale Ciacciarelli, presidente della commissione regionale al turismo del Lazio, che con Abbruzzese ed con il consigliare regionale Adriano Palozzi sono tra i fondatori di Cambiamo! ed i promotori del movimento politico nel Lazio.

L’incontro, sarà l’occasione per discutere e formulare proposte su tematiche importanti che riguardono da vicino la nostra Provincia, tra i quali il trasporto pubblico, in particolare le problematiche riguardanti i collegamenti con la Capitale e con le strutture sanitarie pubbliche.

Le opportunità di sviluppo turistico del territorio della Tuscia e poi temi importanti quali l’occupazione giovanile, le problematiche che affliggono il mondo agricolo, l’accesso per le aziende ai fondi europei e la sanità provinciale.

“Cambiamo! – dichiara in una nota Pietro Lazzaroni – si sta radicando in tutta la penisola ed anche a Viterbo sarà un contenitore nel quale si riconoscerà quell’area moderata di centrodestra, stanca dei vecchi partiti e degli ormai obsoleti modi di fare politica”.

“Il movimento politico del presidente Toti”, conclude Lazzaroni, ” dopo una fase di radicamento e di organizzazione, inizierà a confrontarsi con le realtà politiche locali in vista degli appuntamenti elettorali della prossima primavera che vedranno dei paesi della provincia impegnati nel rinnovo dei Consigli Comunali.

Cambiamo! Comitato provinciale di Viterbo


Condividi la notizia:
14 novembre, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR