--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Alessandria - Giovanni Vincenti, proprietario dell'edificio distrutto ieri mattina, sulla possibile natura dolosa dell'accaduto

“Cascina esplosa, il movente è l’invidia…”

Condividi la notizia:

Esplosione in provincia d'Alessandria

Esplosione in provincia d’Alessandria

 

Esplosione in provincia d'Alessandria

Esplosione in provincia d’Alessandria

Alessandria – “Cascina esplosa, il movente è l’invidia”. Giovanni Vincenti, proprietario dell’edificio distrutto ieri mattina, sulla possibile natura dolosa dell’accaduto. 

Nella deflagrazione sono morti tre vigili del fuoco che in quel momento stavano operando all’interno della struttura. 

“Non lo so – ha detto Giovanni Vincenti sul possibile movente -, o meglio, penso per pura e sempre invidia. Sono distrutto dal dolore per questi tre ragazzi che sono morti sotto le macerie di casa mia, dove abbiamo vissuto in armonia e amore per tanti anni”. 

La prima esplosione all’interno della cascina è avvenuta prima di mezzanotte, la seconda quasi un’ora dopo. È stata quella fatale, che ha sorpreso i vigili mentre erano impegnati nello spegnimento dell’incendio.

All’interno della struttura sono stati ritrovati dagli inquirenti dei fili elettrici e un timer, particolari che fanno ipotizzare che ci fossero degli inneschi sulle bombole del gas saltate in aria e un timer impostato per comandare a distanza le esplosioni.

Ieri erano circolate voci anche su dissidi e litigi all’interno della famiglia proprietaria dell’abitazione.

 “Quella dei dissidi familiari – ha aggiunto Vincenti – è la più grossa cattiveria che potevano dire. Io non ho problemi con mio figlio assolutamente”. “


Condividi la notizia:
6 novembre, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR