Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Il cappellano dei facchini don Alfredo Cento ha dato l'ultimo saluto all'imprenditore che ha costruito tre Macchine di Santa Rosa

“Contaldo Cesarini era una persona buona con un cuore buono”

Condividi la notizia:


Viterbo - I funerali di Contaldo Cesarini

Viterbo – I funerali di Contaldo Cesarini

Viterbo - I funerali di Contaldo Cesarini

Viterbo – I funerali di Contaldo Cesarini

Viterbo - I funerali di Contaldo Cesarini

Viterbo – I funerali di Contaldo Cesarini

Viterbo - I funerali di Contaldo Cesarini

Viterbo – I funerali di Contaldo Cesarini

Viterbo – “Se c’era una persona buona quella era Contaldo. E la persona buona è quella che ha a cuore il prossimo. Contaldo era una persona buona, con un cuore buono”.

Don Alfredo Cento, cappellano dei facchini, celebra i funerali di Contaldo Cesarini. Oggi pomeriggio. Nella basilica di Santa Rosa a Viterbo. Piena di persone. Familiari, amici, facchini, chi gli ha voluto bene, come Contaldo l’ha sempre voluto alla città.

La carità – ha proseguito don Cento – è servire il prossimo. Lo ricordo sempre con grande affetto. Non l’ho mai visto arrabbiato. E con lui Viterbo si è goduta tre macchine di Santa Rosa. E adesso sarà sicuramente con lei“.

Contaldo Cesarini aveva 77 anni. È stato imprenditore e costruttore di tre macchine di Santa Rosa. “Ali di Luce”, “Fiore del cielo” e “Una Rosa per il 2000”. Una delle figure più legate al trasporto della Macchina.

Di origini umbre, perugino, si sentiva “viterbese dentro”.

Contaldo – ha poi aggiunto don Alfredo – ha fatto lavorare molte persone, dandogli da mangiare, vestire e vivere dignitosamente. Ha permesso a tante famiglie di vivere con dignità“.

Nella basilica di Santa Rosa ci sono il sindaco di Viterbo Giovanni Arena, il presidente del Sodalizio dei facchini di Santa Rosa Massimo Mecarini, assessori e consiglieri comunali, i sentarori Umberto Fusco e Francesco Battistoni, imprenditori e rappresentati delle organizzazioni professionali e di categoria.

“Contaldo Cesarini – ha concluso don Alfredo Cento – è stata una persona che ha fatto tanto del bene e questo ci deve rendere orgoglioso. E se avesse potuto, avrebbe certamente fatto di più”.


Multimedia – Fotogallery: I funerali di Contaldo Cesarini Contaldo Cesarini e la sua santa Rosa – Video: L’ultimo saluto a Contaldo Cesarini

Articoli: Ascenzi: “Il nome di Contaldo Cesarini tra gli angeli di Gloria” – Mecarini: “Nel prossimo trasporto una girata per Contaldo Cesarini” – Fusco (Lega): “Contaldo resterà scolpito nella storia del trasporto” – Il sodalizio: “Lo ricorderemo per la sua presenza costante tra i facchini” – È morto Contaldo Cesarini


Condividi la notizia:
25 novembre, 2019

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR