--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Taranto - Il presidente del consiglio è arrivato nella sede dell'ex Ilva per incontrare gli operai e i sindacati

“Cori di protesta per Conte a Taranto, noi vogliamo vivere”

Condividi la notizia:

Giuseppe Conte

Giuseppe Conte

Taranto – “Cori di protesta per Conte a Taranto: Noi vogliamo vivere”. 

Il presidente del consiglio nel pomeriggio è arrivato a Taranto, sede della più grande acciaieria europea ex Ilva. Giuseppe Conte ha voluto incontrare gli operai dopo che ArcelorMittal, la multinazionale che ha affittato il gruppo dell’acciaio dai commissari per poi acquisirlo, ha chiesto di rescindere dal contratto. Questa decisione dopo che è stato abolito lo scudo penale che ne tutelava i manager.

Gli operai hanno accolto Giuseppe Conte con cori di protesta. Il presidente del consiglio ha incontrato i dipendenti, accompagnato da alcuni dirigenti del siderurgico. “Parlerò con tutti ma con calma”, ha detto Conte al suo arrivo davanti ai cancelli dell’ex Ilva. 

Conte si è poi intrattenuto con alcuni cittadini che gli chiedevano di chiudere l’impianto. “Dovete conoscere la situazione”, gli ha detto un cittadino. “Sono qui per questo”, ha risposto.

 Molti ambientalisti e abitanti del quartiere Tamburi hanno scandito cori inneggianti alla chiusura dell’impianto. Alcuni manifestanti hanno intonato: “Noi vogliamo vivere”.

Il premier parteciperà al consiglio di fabbrica permanente di Fim, Fiom e Uilm.

 


Condividi la notizia:
8 novembre, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR