--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Montefiascone - L'obiettivo del progetto è di introdurre i ragazzi alla creazione di app educative

Gli studenti del Molinaro protagonisti della “Mobilità transnazionale” in Slovenia

Condividi la notizia:

Montefiascone

Montefiascone

Montefiascone – Dal 23 al 27 settembre, nella città di Rogašovci in Slovenia, si è svolta la quarta Mobilità transnazionale del programma Erasmus+ azione Ka2, che ha visto la partecipazione di alcuni alunni e insegnanti dell’Ic A. Molinaro di Montefiascone.

Il progetto “Innovation = motivation: how to be a smart student with a creative mind”, ha come principale obiettivo quello di introdurre gli studenti all’uso, alla progettazione e alla creazione di app educative e al linguaggio computazionale, sviluppando il senso di iniziativa e imprenditorialità e al contempo le competenze digitali, linguistiche, sociali e civiche al fine di preparare, orientare e formare i ragazzi al futuro mondo del lavoro.

Gli studenti e gli insegnanti provenienti da cinque paesi europei: Spagna (coordinatore Javier Valle Rey), Polonia, Slovenia, Grecia e Italia hanno avuto l’opportunità di collaborare e confrontarsi attraverso la realizzazione di video promozionali del proprio territorio, workshops, infographics che hanno contribuito a migliorare le loro competenze e a far crescere cittadini europei sempre più consapevoli e partecipi.

All’aspetto professionale si è aggiunto il fascino dei luoghi più interessanti e caratteristici della Slovenia, un Paese ricco di bellezze naturali e storico – architettoniche, di una squisita tradizione gastonomica e di gente amichevole e gentile.

I partecipanti sono stati accolti con calore dalla scuola e dalle famiglie della Slovenia ed hanno avuto la possibilità di entrare a contatto non solo con l’ambiente scolastico locale, ma anche con il modo di vivere dei loro coetanei sloveni, che ha reso questa esperienza memorabile e significativa.


Condividi la notizia:
4 novembre, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR