--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Cultura - Il vicepresidente Alberto Tosoni ha partecipato all'incontro preliminare del progetto a Civitavecchia

L’Università agraria Tarquinia “A tavola col produttore”

Bassano-Presepe-19-560x60

Condividi la notizia:

Civitavecchia - L'incontro "A tavola col produttore"

Civitavecchia – L’incontro “A tavola col produttore”

Civitavecchia – Si è svolto il 14 novembre all’istituto Stendhal di Civitavecchia l’incontro preliminare di “A tavola col produttore”, iniziativa volta a creare e a consolidare il rapporto tra produttori e consumatori, puntando il focus sui ragazzi.

Purtroppo siamo in una fase storica di depauperamento del contatto col territorio, di consumatori spesso abituati al surgelato, al precotto, al già confezionato. Riavvicinare le persone al chilometro zero, al fresco, al prodotto di qualità è un obiettivo da perseguire a partire per l’appunto dai giovani.

L’Università agraria di Tarquinia ha partecipato col vicepresidente Alberto Tosoni accompagnato da un produttore locale, unitamente a varie altre realtà del territorio, come l’Università agraria di Tolfa e quella di Civitavecchia, il comune di Civitavecchia, la Coldiretti, la Csp, Stefano De Paolis della tenuta del Gattopuzzo, oltre ovviamente alla dirigente scolastica Stefania Tinti e a vari rappresentanti del corpo docente, tra cui la docente Paola Alessandroni.

Giunto alla sua terza edizione, “A tavola col produttore” rientra nel più ampio progetto “Ambiente e territorio” dell’istituto Stendhal, proprio perchè la salute e l’attenzione all’ambiente devono essere tematiche centrali del dibattito familiare e sociale, con input a partire dalla scuola e dal territorio.

Un progetto che l’Università agraria tiene molto a sviluppare, da cui nelle intenzioni del vicepresidente Tosoni scaturiranno molte idee e collaborazioni, alcune già sul banco di studio. Riportare le persone ed i giovani a scoprire le produzioni locali, autentica eccellenza, a sposare la cultura del chilometro zero, è una priorità irrinunciabile.

Università agraria Tarquinia


Condividi la notizia:
19 novembre, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR