--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Roma - Pioggia e vento anche al nord - A Venezia sale il livello dell'acqua

Maltempo, allerta rossa su Calabria, Basilicata e Sicilia

Bassano-Presepe-19-560x60

Condividi la notizia:

Maltempo - Grandinata

Maltempo – Grandinata

Roma – Maltempo, allerta rossa su Calabria, Basilicata e Sicilia.

Il maltempo in queste ore sta interessando diverse regioni italiane. L’allerta rossa, come sottolineato dal sito della protezione civile, riguarda Calabria, Basilicata e Sicilia. Allerta arancione in Puglia.

Le scuole resteranno chiuse a Taranto, Lecce, Brindisi, Catanzaro, Reggio Calabria, Napoli e Venezia. Sono state riscontrate difficoltà anche nella circolazione dei treni in doverse zone.

Possibili modifiche alla circolazione ferroviaria sono previste sulle linee che interessano Reggio Calabria. Possibili riduzioni del servizio anche sulle linee Messina-Catania-Siracusa, Catania-Palermo e nel Trapanese.

Nella notte una tromba d’aria ha colpito il Metapontino, la zona jonica lucana, in provincia di Matera. Una cinquantina gli interventi dei vigili del fuoco per strade allagate, alberi caduti e pali della luce piegati dal vento.

A Napoli il comune ha deciso di chiudere parchi, cimiteri e scuole. Sul capoluogo campano sono infatti attesi forti venti per tutta la giornata. L’amministrazione comunale ha raccomandato di prestare attenzione nelle vicinanze di alberi e strutture verticali per l’eventuale caduta di rami, alberi, pali, segnaletica o impalcature.

Anche le Eolie sono interessate dal maltempo e al momento sono isolate. Aliscafi e traghetti sono fermi.

Allarme acqua alta anche a Venezia. Questa mattina il livello dell’acqua era già a quota 127 centimetri. Poi ha invaso il nartece della Basilica di San Marco, producendo danni ai mattoni e alle colonne dell’edificio. 


Condividi la notizia:
12 novembre, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR