--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Milano - Trovati lei in bagno, forse per prendere dell'acqua per spegnere le fiamme, lui ancora a letto

Incendio ai Navigli, morti nella notte due fidanzati

Bassano-Presepe-19-560x60

Condividi la notizia:

I fidanzati morti nel rogo a Milano

I fidanzati morti nel rogo a Milano

Milano – Lui avvocato, lei psicologa uccisi quasi sicuramente da un incendio provocato da corto circuito.

Rosita Capurzo, milanese di 27 anni e Luca Manzin originario di Massa Carrara 29anni, abitavano in un appartamento al piano terreno sui Navigli.

Le fiamme sono divampate intorno alle tre di notte, a dare l’allarme la zia della ragazza che abitava nell’appartamento accanto. Ha provato ad aprire la casa che bruciava con una chiave che era in suo possesso, ma era bloccata dall’interno. Quando sono intervenuti i vigili del fuoco i ragazzi erano giĆ  morti.

Li hanno trovati lei in bagno forse nel disperato tentativo di prendere dell’acqua per spegnere le fiamme, lui ancora a letto.

Il pm ha disposto l’autopsia e ha posto sotto sequestro l’abitazione, ma ci sono pochi dubbi sulla dinamica della tragedia.


Condividi la notizia:
22 novembre, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR