--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Cronaca - Deposto mazzo di fiori dietro la porta che aveva difeso per tutta la scorsa stagione e donata una targa alla madre Luana

Il Proceno calcio ricorda il suo numero uno Mario Tysserand

Bassano-Presepe-19-560x60

Condividi la notizia:

Mario Tysserand

Mario Tysserand

Proceno – Riceviamo e pubblichiamo – Al Guglielmo Bozzoni di Proceno arriva il Club Tarquinia. La giornata è insolitamente soleggiata e il pubblico è numerosissimo.

Prima dell’inizio della partita però la Proceno calcistica e non, ricorda il suo eterno numero uno Mario Tysserand recentemente scomparso.

Dopo la consegna di una targa ricordo alla madre Luana, il capitano Cherubini ha letto l’ultimo messaggio che Mario aveva  scritto ai compagni di squadra annunciando il suo temporaneo addio all’Ac Proceno.

Poi è stato deposto un mazzo di fiori dietro quella porta che Mario aveva difeso con onore per tutta la scorsa stagione. La partita inizia con i ragazzi di mister Bacchi subito vicini al goal con il palo preso da Ousmane. Ma è il Tarquinia a passare in vantaggio con un tiro da centrocampo che sorprende Bronzo fuori dai pali.

Dopo una buona reazione Proceno, è ancora il Tarquinia che va in goal 2-0.

Il Proceno però reagisce da grande squadra e con bomber Donatelli nel giro di un minuto pareggia i conti con una doppietta da vero cobra letale per il nemico. Finisce il primo tempo 2-2. Il Proceno inizia grintosissimo il secondo tempo, e intorno al 25 esimo perviene al vantaggio ancora con Donatelli con un grand tiro al volo da dentro all’area piccola.

I ragazzi procenesi controllano bene il match provando a chiudere i conti per regalarsi una sabato da alta classifica. 

Al fischio finale esplode la gioia Procenese in campo e sugli spalti.  Sicuramente da lassù avranno esultato anche Mario e Guglielmo  uniti in un abbraccio a tutto cuore gialloblù. 

Mario per sempre uno di noi.

Luciano Luciani  


 – È morto Mario Tysserand, calciatore con la passione del teatro


Condividi la notizia:
30 novembre, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR