--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Danimarca - Nella cittadina di Randers, nello stesso giorno in cui il presidente israeliano Rivlin ha scritto una lettera a Liliana Segre

Profanate 80 tombe al cimitero ebraico

Bassano-Presepe-19-560x60

Condividi la notizia:

Tombe ebraiche

Tombe ebraiche

Danimarca – Ottanta tombe di un cimitero ebraico profanate e vandalizzate.

Ne ha dato notizia un giornale danese, il Randers Amtsavis. Il cimitero in questione si trova, infatti, nella cittadina danese di Randers.

Tombe ottocentesche rovesciate o imbrattate con vernice verde. La polizia sta indagando per risalire ai responsabili.

I danneggiamenti sono stati commessi nello stesso giorno in cui il presidente israeliano Reuven Rivlin ha inviato una lettera alla senatrice a vita italiana Liliana Segre, sopravvissuta ad Auschwitz e dal 7 novembre sotto scorta per le continue minacce ricevute.

Nella lettera, Rivlin ha scritto a Segre che sarebbe un suo personale onore accogliere la senatrice in Israele. “Non ci sono parole per esprimere adeguatamente il mio orrore e il mio disgusto che tu debba essere esposta a tale comportamento criminale – si legge nella lettera -. Come sopravvissuta alla Shoah hai visto le conseguenze terribili e tragiche dell’antisemitismo se non fermato”.


Condividi la notizia:
10 novembre, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR