Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Roma - Efraim Zuroff, direttore del Centro Wiesenthal di Gerusalemme: "E' responsabilità del governo fare pressione affinché ciò finisca"

“Minacce Segre, una vergogna per l’Italia”

Condividi la notizia:

Liliana Segre

Liliana Segre

Roma – “Minacce Segre, una vergogna per l’Italia”. Così dichiara Efraim Zuroff, direttore del Centro Wiesenthal di Gerusalemme.

“E’ una vergogna per l’Italia che una sopravvissuta alla Shoah di 89 anni sia attaccata in questo modo su internet”. Così dichiara Efraim Zuroff, direttore del Centro Wiesenthal di Gerusalemme, commentando la vicenda della senatrice Liliana Segre a cui è stata assegnata la scorta.

Il Simon Wiesenthal Center è un’organizzazione non governativa intitolata a Simon Wiesenthal che dedicò parte della sua vita a raccogliere informazioni sui nazisti in latitanza per poterli rintracciare e sottoporre a processo. 

“E’ responsabilità del governo fare pressione perché ciò finisca. Ma il problema – spiega il direttore – non sta tanto nell’Italia, quanto nelle reti sociali che dischiudono un diluvio di attacchi personali”.


Condividi la notizia:
7 novembre, 2019

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR