--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Serie D - Domani la capolista ospita l'ultima in classifica, mentre la Flaminia riceve il Grosseto per un match caldissimo

Testacoda Monterosi, al Martoni arriva il Tuttocuoio

Condividi la notizia:

Sport - Calcio - Monterosi - Francesco Marianeschi

Sport – Calcio – Monterosi – Francesco Marianeschi

Monterosi – A quasi un terzo di campionato la vetta del girone E è del Monterosi.

I 21 punti conquistati finora, frutto di sei vittorie, tre pareggi e una sola sconfitta, valgono un primato giusto e meritato, che i biancorossi vogliono mantenere il più a lungo possibile.

La giornata numero 11 in programma domani, in questo senso, almeno sulla carta è positiva, dal momento che la squadra di David D’Antoni è impegnata tra le mura amiche contro il Tuttocuoio mentre le prime due inseguitrici sono attese da due incontri più complicati.

L’Albalonga e il Grosseto, seconda e terza a due e tre punti di distacco, affronteranno rispettivamente il San Donato Tavarnelle in casa e la Flaminia in trasferta, in due match che si prospettano molto difficili.

Per prima cosa, però, la squadra viterbese dovrà provare a sconfiggere il fanalino di coda della classifica, in leggera ripresa dopo la prima vittoria in campionato arrivata domenica contro il Bastia (penultima in graduatoria) ma comunque in netta difficoltà.

“Si stanno sistemando – spiega il centrocampista Francesco Marianeschi, che non si fida dell’avversario -. Hanno preso un ragazzo in attacco come Pedalino che è stato mio compagno in passato. E’ la classica partita da affrontare con la massima concentrazione per non avere brutte sorprese”.

Una sorpresa positiva potrebbe invece arrivare dalla Flaminia, che contro le big ha storicamente un ruolino di marcia favorevole e contemporaneamente al match dei cugini ospita il Grosseto del presidente Mario Ceri che non nasconde le proprie ambizioni di primo livello.

La squadra di Francesco Punzi è reduce dalla sconfitta per 2-1 sul campo dell’Aglianese e ha bisogno di punti ma l’avversario, nonostante una serie di risultati altalenanti (nelle ultime sei due vittorie, due pareggi e due sconfitte), è lanciato verso il vertice della classifica.

Gli incontri partiranno domani alle 14,30. Al Martoni di Monterosi fischierà Francesco Burlando di Genova (assistenti Francesco Festa di Barletta e Pio Carlo Cataneo di Foggia), al Madami di Civita Castellana Giuseppe Mucera di Palermo (assistenti Michele Colavito di Bari e Mauro Antonio De Palma di Molfetta).


Condividi la notizia:
9 novembre, 2019

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR