--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Torino - In una stanza della terapia intensiva dell'ospedale Sant'Anna il neonato sta lottando per sopravvivere

Tutti vogliono adottare Giovannino, il bambino abbandonato perché malato

Condividi la notizia:

Nascita

Un bambino

Torino – Giovannino continua a lottare e per ora sta bene.

Il bimbo nato ad agosto all’ospedale Sant’Anna con la ittiosi arlecchino, una grave malattia che colpisce una persona su un milione e che nella stragrande maggioranza muore dopo qualche settimana, sta lottando per sopravvivere.

I genitori che si erano sottoposti alla fecondazione eterologa quando hanno saputo che il bimbo era malato lo hanno abbandonato.

Da allora molte sono state le richieste di adozione, decine di coppie e diverse realtà sul territorio si sono offerte di ospitarlo. Il bambino ha bisogno di attenzioni particolari perché la sua pelle è molto delicata, con rischio di infezioni altissimo.

Per ora Giovannino resta in ospedale curato e coccolato dal personale che lo accudisce con affetto. Le decine di richieste di adozione devono essere vagliate dall’ufficio Casa dell’affido del comune di Torino che sceglierà chi potrà prendersi cura del bambino nel migliore dei modi visto il grande impegno che comporta.

Anche l’istituto Cottolengo offre la possibilità di accogliere il neonato.

 


Condividi la notizia:
6 novembre, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR