Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Bengasi Battisti: "Agli amministratori locali spetta il compito di alzare il livello della discussione"

“Verso il rinnovo del consiglio provinciale nel più totale oblio”

Condividi la notizia:

Bengasi Battisti

Bengasi Battisti

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – La provincia di Viterbo rinnova il suo governo nel più totale oblio. 

Una indifferenza delle comunità in buona parte dovuta al metodo elettivo che coinvolge solo sindaci e consiglieri comunali e in parte alla diffusa e spesso alimentata convinzione che siano prive di poteri e competenze. E così il livello di governo provinciale, seppur competente nelle vicende ambientali e nella importante gestione dell’acqua, non risulta neanche essere interlocutore delle comunità impegnate nella difesa dei luoghi e dei movimenti impegnati nell’affermazione dell’acqua pubblica. 

Questa condizione rende più deboli i cittadini, più vulnerabili i diritti e lascia spazi enormi a interessi che contrastano con il bene comune. Si potrebbe forse trasformare il 15 dicembre, data del rinnovo del consiglio provinciale, da semplice conta a proposta con un dibattito che coinvolga amministratori elettori, portatori di interessi e abitanti della nostra provincia.

Trasformare dunque il silenzioso e a volte imbarazzante rito della conta in una proposta di provincia capace di affrontare e dare concrete risposte ai temi ambientali e della gestione dei beni comuni rappresenta una opportunità da non sprecare. 

Spiegare ai cittadini che i loro sindaci e consiglieri comunali non voteranno per appartenenza ma per condivisione di temi sulla economia circolare, sulla tutela delle acque e del paesaggio, sulla tutela della naturale vocazione dei luoghi, sulla salute e sul futuro non è cosa di secondaria importanza. 

Agli amministratori locali, anche a quelli del movimento 5 stelle, spetta il compito di alzare il livello della discussione, trasformando le elezioni provinciali in una occasione per affermare una idea di Provincia dove prevalgano gli interessi dei cittadini e delle comunità.

Bengasi Battisti
 


Condividi la notizia:
6 novembre, 2019

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR