--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Serie C - Episodio singolare al Rocchi di Viterbo: un assistente si fa male e l'arbitro è costretto a cambiarti entrambi con due dirigenti (uno per squadra) rimasti inoperosi - Gli ospiti passano con una rete di Russotto tra le proteste dei laziali

Viterbese – Cavese finisce senza guardalinee, Calabro parte con una sconfitta

di Samuele Sansonetti

Bassano-Presepe-19-560x60

Condividi la notizia:

Sport - Calcio - Viterbese - Michele Volpe

Sport – Calcio – Viterbese – Michele Volpe

Sport - Calcio - Viterbese - Antonio Calabro

Sport – Calcio – Viterbese – Antonio Calabro

Sport - Calcio - Viterbese - I tifosi in curva

Sport – Calcio – Viterbese – I tifosi in curva

Sport - Calcio - Viterbese - Tommaso Vitali

Sport – Calcio – Viterbese – Tommaso Vitali

Sport - Calcio - I tifosi della Cavese

Sport – Calcio – I tifosi della Cavese

Sport - Calcio - L'infortunio del guardalinee

Sport – Calcio – L’infortunio del guardalinee

Viterbese – Cavese 0-1 (primo tempo 0-0).

VITERBESE (3-5-2): Vitali; De Giorgi (dal 38′ s.t. Pacilli), Atanasov, Baschirotto; Bianchi (dal 18′ s.t. Molinaro), Besea (dal 38′ s.t. Antezza), De Falco, Bensaja (dal 18′ s.t. Markic), Simonelli; Volpe (dal 37′ p.t. Culina), Tounkara.
Panchina: Maraolo, Antezza, Markic, Bezziccheri, Milillo, Zanoli, Pacilli, Urso, Ricci, Sibilia.
Allenatore: Antonio Calabro.

CAVESE (4-4-2): Bisogno; Matino (dal 27′ s.t. Polito), Rocchi, Favasuli, Nunziante; Spaltro, Castagna (dal 27′ s.t. Bulevardi), Matera, Maza; Russotto, Germinale.
Panchina: Kucich, Nunziata, D’Ignazio, Di Roberto, De Rosa, Marzupio, Addessi, Galfano, Guadagno.
Allenatore: Salvatore Campilongo.

MARCATORI: 34′ s.t. Russotto (C).

Arbitro: Fabio Natilla di Molfetta.
Assistenti: Santino Spina di Palermo e Vincenzo Pedone di Reggio Calabria.


A scaldare la fredda serata del Rocchi ci pensa un episodio più unico che raro.

Il match tra Viterbese e Cavese termina senza guardalinee per via dell’infortunio di uno dei due assistenti dell’arbitro a metà ripresa.

Senza quarto uomo, il direttore di gara è stato costretto a sostituire entrambi i collaboratori con due dirigenti (uno per squadra) rimasti inoperosi fino al termine dell’incontro.

Una vicenda che lascia strascichi anche sul match, dal momento che la rete dell’1-0 finale è stata siglata durante il periodo di “autogestione” e ha scatenato le proteste della Viterbese per via di una sospetta posizione di fuorigioco di Russotto.

Il ciclo di Calabro in gialloblù, ufficializzato in settimana al posto di Lopez, si apre dunque con una sconfitta.

Senza Lulli, Marzorati, El Ouazni, Goh e l’ex Sandomenico il tecnico azzurro Campilongo manda in campo la Cavese con lo stesso 4-4-2 di domenica eccezion fatta per Matino, schierato come terzino destro a sostituzione di Polito. Solo panchina per l’altro ex Addessi. Molte più sorprese per la Viterbese di Calabro, che conferma le previsioni della vigilia e punta sul 3-5-2 con Bianchi e Simonelli esterni di centrocampo al posto di Errico (convocato in Nazionale under 20) e De Giorgi, ancora una volta arretrato in difesa.

In avanti ci sono Volpe e Tounkara e la squadra di casa prova a giocare di sponda su di loro ma senza trovare sbocchi. Le operazioni di manovra sono ostacolate da un campo ultra pesante e dall’infortunio del numero 18 gialloblù poco dopo la mezz’ora: al posto del 22enne, dolorante per una botta alla caviglia, entra Culina. Il risultato fino all’intervallo non cambia: zero tiri in porta dei laziali, uno degli ospiti (neutralizzato senza problemi da Vitali) e pari giusto oltre che noioso.

La ripresa si movimenta al 55′ con un’occasionissima per Tounkara, lanciato a rete da un lancio della difesa laziale ma che a tu per tu col portiere calcia malissimo. All’ora di gioco Calabro applica una mini rivoluzione: fuori Bianchi e Bensaja, dentro Markic e Molinaro e passaggio al 4-4-2 super offensivo con l’attaccante cosentino sulla fascia sinistra di centrocampo. Proprio Molinaro, a pochi istanti dall’ingresso, va vicinissimo all-1-0 con un colpo di testa ma al 79′ è la Cavese a passare in vantaggio con la marcatura di Russotto, tra le proteste della squadra di casa per sospetto fuorigioco.

L’incontro termina 1-0 per i campani con poco spettacolo in campo ma tanto sugli spalti, visti i 200 tifosi ospiti a cui ha risposto una buona presenza di supporter locali tra i quali spiccava, in curva Nord, una delegazione di supporter del Sandonà arrivata direttamente da San Donà di Piave (distante 499 chilometri da Viterbo).

Samuele Sansonetti


Serie C – girone C
15esima giornata
domenica 17 novembre

Monopoli – Bisceglie 2-1 (sabato)
Casertana – Avellino 2-0
Paganese – Bari 0-1
Rende – Picerno 1-0
Rieti – Reggina
S. Leonzio – V. Francavilla 1-1
Teramo – Ternana 1-1
Potenza – Vibonese 1-0
Viterbese – Cavese 0-1
Catanzaro – Catania


Serie C – girone C
classifica

SquadraPTGVPSGFGSDR
Reggina3414104029821
Monopoli31151014231310
Potenza30159331789
Ternana301593321156
Bari2915852241113
Teramo221564519181
Casertana211556423185
Viterbese211563624213
Catanzaro211463520173
Vibonese201555529227
Catania201362521210
V. Francavilla191547419181
Cavese15154561124-13
Paganese161444621201
Picerno16154471822-4
Avellino14154291526-11
Rieti12143381729-12
S. Leonzio10152491425-11
Bisceglie1015249821-13
Rende10152491026-16

Serie C – girone C
i marcatori della Viterbese

7 gol: Mamadou Tounkara
6 gol: Michele Volpe
2 gol: Andrea Errico, Daniel Bezziccheri
1 gol: Stefano Antezza, Mario Pacilli (1 rigore), Salvatore Molinaro, Zhivko Atanasov, Davide Sibilia, Marco Simonelli, Mattia Zanoli


Condividi la notizia:
17 novembre, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR