--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Pallavolo - Il team si aggiudica il primo degli scontri laziali in programma nel girone blu

Al Tuscania il derby con Sabaudia, bianco azzurri secondi

Bassano-Presepe-19-560x60

Condividi la notizia:

Sport - Tuscania volley

Sport – Tuscania volley

Tuscania – Riceviamo e pubblichiamo – Maury’s Com Cavi Tuscania – Gestioni&Soluzioni Sabaudia 3-1. (16-25, 29-27, 25-23, 25-14)

Maury’s Com Cavi Tuscania: Leoni 4, Rossatti 21, Ceccobello 9, Polluaar 14, De Paola 10, Ferraro 9, Ranalli (L), Pace (L), Tognoni, Buzzelli. N.E. Ceccoli, Sartori, Ragoni. All. Tofoli. Ass. Barbanti
Gestioni&Soluzioni Sabaudia: Schettino 3, Graziani 17, Katalan 2, Gradi 26, Sorrenti 12, Garofolo 6, Pilotto, Fortunato (L), Bisci, Gallo, Kouznetsov. N.E. Mastracci. All. Passaro. Ass. Lavecchia
ARBITRI: Grassia, Toni.
NOTE – durata set: 23′, 34′, 26′, 21′; tot: 104′.
MVP dell’incontro Federico Rossatti premiato da Patrizia e Claudia Sensi dell’Agriturismo Sensi – Tuscania.


La Maury’s Com Cavi Tuscania supera al PalaMalè un’ottima Gestioni&Soluzioni Sabaudia e si aggiudica il primo dei derby laziali in programma nel girone blu.

Una vittoria importante, ottenuta a fatica contro un’avversaria che ha costretto capitan Buzzelli e compani a rincorrere per gran parte dell’incontro, e che consente ai ragazzi di Paolo Tofoli di insediarsi al secondo posto in classifica dietro Grottazzolina (0/3 a Ottaviano), grazie anche alla contemporanea sconfitta di Corigliano (1/3) in casa di Roma Volley.

Al fischio di inizio dei signori Luca Grassia e Antonella Verrascina, coach Tofoli schiera Leoni al palleggio con Polluaar opposto, centrali Ferraro e Ceccobello, in banda De Paola e Rossatti, libero Pace. Sandro Passaro risponde con Schettino in regia, Gradi opposto, Sorrenti e Graziani di banda, centrali Garofolo e Katalan, libero Fortunato.

Primo set: Si parte all’insegna dell’equilibrio con le due squadre intente a studiarsi. Due ace, prima Schettino e poi Graziani, costringono Tofoli a fermare il tempo. Al rientro Rossatti mette a terra il 10/12. Sorrenti mette fuori, Passaro chiede il video-check per tocco del muro, le riprese gli danno ragione 10/14.

Gradi supera le mani del muro, massimo vantaggio Sabaudia che prova a scappare 11/16, Tofoli chiama il time-out. L’opposto pontino appare a tratti incontenibile con il muro tuscanese che non riesce a trovare le contromisure 14/23. Finisce sull’asta il muro bianco azzurro ed è set point ospiti. E’ Sorrenti a mettere a terra il punto del 16/25.

Secondo set: Sabaudia parte forte con Tuscania troppo fallosa dai nove metri 7/10. Ace di Sorrenti, Tofoli chiama il primo time-out 9/13. Errore di Graziani e Tuscania accorcia 13/14, Passaro ferma il tempo. Ace di Rossatti parità 17/17. Nel Tuscania, fuori Ceccobello per Buzzelli 18/18. Tofoli chiude il cambio. Un primo tempo di Ferraro chiude uno scambio prolungato 19/19.

Polluaar spara fuori, Tuscania chiede il video-check che conferma 21/23. Gradi mette a terra il punto del set point, Tofoli richiama i suoi in panchina 22/24. Sorrenti spara fuori 23/24. Negli ospiti dentro Bisci per Graziani. Time-out ospiti. Al rientro Gradi spara fuori, Sabaudia chiede il video-check che conferma la decisione arbitrale 24/24.

Pipe vincente di Rossatti, set point Tuscania 25/24. Ancora un attacco fuori misura di Gradi, di nuovo video-check chiesto da Passaro che questa volta però gli dà ragione 25/25. De Paola trova il mani fuori del muro 26/25. Gradi trova il mani fuori 27/27, Passaro chiude il cambio.

Pipe vincente di Rossatti 28/27. Nel Tuscania dentro Tognoni per Ferraro. Polluaar trova il mani fuori del muro e il punto che chiude il parziale 29/27.

Terzo set: Parte forte Sabaudia e prova subito a scappare 1/4. Pipe di Rossatti 11/9, Passaro chiede il time-out. Muro di Ferraro 13/10. Polluaar mette a terra, Sabaudia ricorre al video-check. Le riprese confermano la decisione arbitrale 16/15.

Dentro Buzzelli per Ceccobello per il servizio 19/19. Nel Sabaudia dentro Bisci per Graziani 20/20. Rossatti chiude uno scambio prolungato 23/22. Passaro chiede il time-out. Sabaudia chiude il cambio 23/23. Errore dai nove metri degli ospiti, set point Tuscania. Gradi spara fuori, Passaro chiede il video-check che conferma il punto ai padroni di casa che si aggiudicano il parziale 25/23.

Quarto set. Sabaudia in campo con Pilotto al posto di Katalan. Tuscania parte in avanti 5/2, Passaro ferma il tempo. Tuscania prova a scappare 8/3, ancora time-out chiesto da Sabaudia. Attacco vincente di Rossatti, massimo vantaggio Tuscania 10/4. Il coach pontino prova a scuotere i suoi, dentro Kouznetsov per Sorrenti 12/5.

Una pipe di Rossatti chiude uno scambio prolungato 14/7. Seconda palla di Leoni, massimo vantaggio Tuscania 15/7. Gradi spara fuori 19/10. Il muro di Leoni su Graziani regala al la Maury’s Com Cavi Tuscania set e vittoria 25/14.

Tuscania Volley


Condividi la notizia:
2 dicembre, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR