Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Cultura - Un vasto e differenziato programma di spettacoli da dicembre 2019 a primavera 2020

In arrivo nella Tuscia il teatro diffuso

di Valeria Conticiani
Condividi la notizia:

Ferdinando Vaselli dell'associaizone 20Chiavi teatro

Ferdinando Vaselli dell’associaizone 20Chiavi teatro

Canepina – L’associazione 20Chiavi Teatro presenta un lungo programma di attività per famiglie e non solo a partire da dicembre 2019 fino al 2020. Una stagione ricca di eventi quella curata dall’associazione culturale 20chiavi che, sotto la direzione artistica di Ferdinando Vaselli, è risultata unica vincitrice dell’alto Lazio per il bando Officine culturali promosso dall’assessorato alla cultura regionale e con il sostegno dei comuni.

I target degli spettacoli saranno molteplici. La programmazione coinvolgerà inizialmente 3 comuni dell’alto Lazio (Canepina, Castel sant’Elia, Oriolo Romano) e a seguire anche altri due, sempre della Tuscia, in corso di definizione e conferma.

Riguarderà diverse località e differenti spazi, spesso non convenzionali. Per questo viene chiamato teatro diffuso. Partirà coi primi appuntamenti già da dicembre 2019, per culminare a marzo e concludersi poi con un’ultima appendice finale a maggio 2020. 

Tra gli appuntamenti previsti ecco una prima anticipazione in calendario.

Gli spettacoli per famiglie saranno diversi. Il primo è previsto per il 30 dicembre al Museo delle tradizioni popolari di Canepina, alle 17, dove sarà messo in scena dalla compagnia B. Brecht “I racconti di Fernando – Incubi, lazzi e sogni di Cetrulo Pulcinella” di e con Maurizio Stammati, per un pubblico da zero a novantanove anni.

A seguire sarà la volta Palazzo Altieri a Oriolo Romano, il 5 gennaio, alle 17,30, con “Brutto!” lo spettacolo di 20Chiavi Teatro, con protagonisti Alessia Berardi e Ferdinando Vaselli e con le musiche di Riccardo Viola; età consigliata dai sei anni in su. E si replicherà, come terzo e ultimo spettacolo per famiglie, il 23 febbraio, presso il convento delle ex carmelitane di Canepina, alle ore 17.

Il 2 febbraio, l’associazione proporrà invece un’altra interessante attività. Il concerto-spettacolo “Esperanto – musica del Mediterraneo” della compagnia Errare Persona, alle 17,30 presso il Palazzo Altieri di Oriolo Romano. Per la parte riguardante il Teatro-Danza, è invece proposta un’altra attività ancora.

A Palazzo Altieri di Oriolo Romano, il 29 febbraio alle ore 21,00, verrà proposto ”Tainted Love”, lo spettacolo-performance itinerante di danza e teatro con estratti dagli spettacoli “Alle Acque”, di Cie Twain-dance theatre e “Romeo vs Juliet”di 20Chiavi Teatro. Infine, il 14 marzo è prevista la cena-spettacolo “Saga Salsa”, a Canepina presso l’ex convento delle Carmelitane, alle 21 a cura della Residenza Quieora, di e con Laura Valli, Francesca Albanese e Silvia Baldini e con la regia di Aldo Cassano.

In ultimo, ma non meno importante, il 30 maggio si chiuderà in bellezza con lo spettacolo “B.i.T. Quartet”, della compagnia teatrale Il teatro delle Meraviglie, con Marianna Arbia, Gabriele Paupini, Benedetta Rustici e Gabriele Marotta a Castel sant’Elia (spazio da definire).

Valeria Conticiani


Condividi la notizia:
28 dicembre, 2019

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR