--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Flash mob viterbese

Christmas Village di Viterbo o a Sutri? Nel dubbio andrò al Tirolo…

di Francesco Mattioli

Bassano-Presepe-19-560x60

Condividi la notizia:

Francesco Mattioli

Francesco Mattioli

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Viviamo in un mondo in cui persino presidenti, pontefici e saggi opinionisti si esprimono con un tweet per catturare l’attenzione del pubblico. Così, per stimolare una riflessione, a volte possono bastare poche parole, magari prendendola apparentemente alla leggera, anche quando si affrontano temi seri, a volte tragici. Lo insegnavano, seppur in tempi diversi, poeti come Orazio e de Santeul.

IL SENSO DELLA STORIA
Da quando l’Essere Umano uscì dalle caverne ha camminato a lungo, modificando ad ogni passo il suo aspetto, le sue abitudini e i suoi sogni. E anche le sue regole. Se non lo capisci, se punti gli occhi solo sulla punta dei tuoi piedi, significa che non sai guardare oltre l’orizzonte. E finisci per vivere in un mondo angusto, come le tue idee.

OH, MY GOD!
Qualcuno pensa che la civiltà consista soprattutto nell’essere solidali e affettuosi. E che una civiltà preoccupata di avere strade pulite e servizi efficienti possa nascondere i peggiori egoismi e le peggiori dittature. Insomma i mucchi di immondizia per la strada e i furbetti del cartellino in realtà sarebbero il segnale di una società libera e democratica.

LAGO DI BOLSENA
Stiamo tutti aspettando il prossimo piatto dello chef, ispirato al territorio: coregone in abbondante salsa di nocciole.

TRIDIMENSIONALITA
-Ma insomma sei di destra o di sinistra?- “E che ne so, a volte sono anche di sopra e altre volte sono anche di sotto…” – Ah, sei un qualunquista…- “No, è che se nella geometria dello spazio si possono avere posizioni differenziate, allora oggigiorno anche in politica… –Spazio? Insomma, sei un qualunquista astronauta!-

POLITICHE CULTURALI
Amministrare la cultura non è come asfaltare le strade. Se vuoi finanziare un certo tipo di spettacolo, scegli l’artista giusto, non quello che vince un’asta pubblica al massimo ribasso.

PERIFERIA DELL’IMPERO, 1985
“Scusi, capostazione, ma perché il treno direttissimo Viterbo-Roma ferma a Monte Mario?” – Perché qui ci vivono duecentomila persone, quasi più che tutta la vostra provincia messa assieme – “Ma allora noi siamo cittadini del Lazio di serie B?” – Beh…-

PERIFERIA DELL’IMPERO, 2019
“Scusi, presidente, ma perché il raddoppio delle ferrovie e delle strade si ferma sempre alle porte della provincia di Viterbo?” – Perché voi siete trecentomila e nella città metropolitana di Roma si contano quattro milioni e mezzo di abitanti – “Ma allora noi siamo cittadini del Lazio di serie B?” – Beh…-

CITTA’ UNIVERSITARIA
Dicesi universitaria quella città che ospita una università diffusa nel tessuto urbano; che cresce in termini culturali, economici e sociali grazie ai saperi di tale università; che permette agli studenti di animarla con lo spirito aggregatore delle giovani generazioni. Non è invece condizione necessaria che la città universitaria per essere tale sia contenitore notturno di vetri rotti, pubbliche defecazioni e risse varie.

CONTRO-ESODO
E Mosé chiese aiuto al Signore, perché gli egiziani stavano arrivando. E il Signore disse: “Si dividano le acque del Mar Rosso”. Ma tra progetti, aste, iter burocratici, rinnovi finanziari, denunce, collaudi e commissari, il Mare si aprì troppo tardi. E gli Egiziani furono addosso agli ebrei: allora Mosè rimase muto, perse ogni accento e da allora fu chiamato Mose.

SPIN DOCTOR
Come si fa a convincere la maggioranza dei cittadini che, oltre a tappare le buche dell’asfalto, è importante che la città cresca in cultura, solidarietà, verde pubblico e occupazione?

NATALE CON I TUOI
Christmas Village di Viterbo o Christmas Village di Sutri? Nel dubbio andrò andare a visitare i mercatini di Natale del Tirolo…

ORGOGLIO NERO
E’ ben presente in Italia. Ma non è quello di Martin Luther King. E’ quell’altro.


Condividi la notizia:
1 dicembre, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR