Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Roma - Il papa interviene in merito alla giornata internazionale - Giuseppe Conte informa che dal 1 gennaio 2020 verrà istituito un ufficio a palazzo Chigi a sostegno delle persone con difficoltà

“Disabilità, immorale dividere tra cittadini di serie A e serie B”

Condividi la notizia:

Roma - Papa Francesco

Roma – Papa Francesco

Roma – “Giornata della disabilità, immorale dividere tra cittadini di serie A e serie B”.

In occasione della giornata internazionale delle persone con disabilità, papa Francesco ha definito un “peccato sociale” il “dividere i cittadini in serie A e serie B”.

“Una persona con disabilità – ha detto il pontefice – per costruirsi, ha bisogno non solo di esistere ma anche di appartenere a una comunità. Incoraggio tutti coloro che lavorano con le persone con disabilità a proseguire in questo importante servizio e impegno, che determina il grado di civiltà di una nazione”.

E ancora: “In questi anni, verso i disabili, si sono messi in atto e portati avanti processi inclusivi, ma non è ancora sufficiente, perché i pregiudizi producono, oltre alle barriere fisiche, anche limiti all’accesso all’educazione per tutti, all’occupazione e alla partecipazione”.

Il pensiero del papa è poi andato anche agli anziani che incontrano la disabilità con l’avanzare dell’età. “Penso – ha aggiunto il ponetice – a persone di ogni età, soprattutto anziani, che, anche a motivo della disabilità, sono sentite a volte come un peso e rischiano di essere scartate, di vedersi negate concrete prospettive lavorative per partecipare alla costruzione del proprio avvenire”.

A intervenire oggi sul tema della disabilità anche il presidente del consiglio Giuseppe Conte. Il premier ha chiarito che dal 1 gennaio 2020 verrà istituito un ufficio permanente a palazzo Chigi per le persone con disabilità.

Giuseppe Conte ha incontrato a Palazzo Chigi, i rappresentanti della Federazione italiana per il superamento dell’handicap (Fish) e della Federazione tra le Associazioni nazionali delle persone con disabilità (Fand).


Condividi la notizia:
3 dicembre, 2019

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR