- Viterbo News – Viterbo Notizie – Tusciaweb – Tuscia News – Newspaper online Viterbo – Quotidiano on line – Italia Notizie – Roma Notizie – Milano Notizie – Tuscia web - http://www.tusciaweb.eu -

F1 Esports, David Tonizza regala alla Ferrari il titolo mondiale

Condividi la notizia:
  • [1]
  • [2]

David Tonizza pilota Ferrari al mondiale virtuale di F1 [3]

David Tonizza pilota Ferrari al mondiale virtuale di F1

Londra – Un successo al primo colpo.

La stagione di David Tonizza alle F1 Esports series termina nel migliore dei modi.

Il giovane pilota bagna l’esordio della Ferrari al mondiale virtuale di Formula 1 con una splendida vittoria.

Arrivato all’ultimo round con un vantaggio di 26 punti su Frededick Rasmussen (Red Bull), nelle ultime tre gare corse ieri a Londra il viterbese ha certificato il primo posto solo all’atto finale.

Nel primo round di Suzuka, infatti, il trionfo del danese e la quarta piazza dell’italiano hanno assottigliato un divario che dopo il Circuit of the Americas si è ribaltato: primo posto di Rasmussen, sesto di Tonizza e sorpasso in classifica alla penultima curva.

Sul circuito di Interlagos è arrivato poi il controsorpasso, col secondo posto del pilota della Tuscia e il decimo del rivale che hanno regalato il titolo mondiale alla scuderia di Maranello.

Il dominio Leigh-Mercedes che ha caratterizzato i primi due anni delle F1 Esports series è stato spezzato dall’ingresso della Ferrari, supportata dalla nuova stella viterbese che fa parte della celebre Ferrari driver academy.

Anche se si tratta di un campionato virtuale la Ferrari torna sul tetto del mondo – spiega Matteo Achilli, consigliere comunale delegato ai rapporti con le società sportive di Viterbo –. E la cosa più bella è che il titolo arriva grazie a un giovane viterbese. Aspettiamo David Tonizza a Viterbo insieme al sindaco Giovanni Arena e all’assessore Marco De Carolis, per festeggiarlo e premiarlo con un attestato come facciamo con tutti i viterbesi che hanno portato in alto i nostri viterbesi in Italia, In Europa e nel mondo”.

Samuele Sansonetti


Condividi la notizia:
  • [1]
  • [2]
  • Tweet [4]
  • [1]
  • [2]