--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Genova - E' accusato di riciclaggio in qualità di legale rappresentante dellʼassociazione Maroni presidente

Fondi della Lega, indagato l’assessore lombardo Stefano Galli

Condividi la notizia:

Stefano Bruno Galli

Stefano Bruno Galli

Genova – Fondi della Lega, indagato l’assessore lombardo Stefano Bruno Galli.

Stefano Bruno Galli, assessore all’Autonomia e alla cultura della regione Lombardia, è indagato dalla procura di Genova nell’ambito dell’inchiesta sul presunto riciclaggio di parte dei 49 milioni dei fondi della Lega.

Oggi le perquisizioni della guardia di finanza negli uffici e domicili a Milano, Monza e Lecco. Galli è accusato di riciclaggio in qualità di legale rappresentante dell’associazione Maroni presidente.

L’inchiesta genovese nasce da quella sui rimborsi elettorali che la Lega avrebbe ottenuto ai danni del parlamento tra il 2008 e il 2010, falsificando rendiconti e bilanci. Il processo si è concluso il 6 agosto con una sentenza della Cassazione che ha dichiarato prescritti i reati per Umberto Bossi e per il tesoriere Belsito ma ha confermato la confisca dei 49 milioni.

L’ipotesi su cui stanno ora lavorando i magistrati genovesi riguarda il presunto riciclaggio di parte di quei fondi, che da settembre il partito sta restituendo allo Stato a rate.


Condividi la notizia:
10 dicembre, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR