--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Washington - La speaker della Camera: "Le sue azioni hanno violato seriamente la costituzione, è in gioco la nostra democrazia"

Impeachment, Pelosi avvia messa in stato d’accusa per Trump

Condividi la notizia:

Washington - Pelosi avvia messa in stato d'accusa per Trump

Washington – Pelosi avvia messa in stato d’accusa per Trump

Washington – Impeachment, Pelosi avvia messa in stato d’accusa per Trump.

La speaker della Camera Nancy Pelosi ha chiesto alla Commissione Giustizia di formalizzare le accuse per il presidente degli Stati Uniti Donald Trump.  

“Le sue azioni – ha detto – hanno violato seriamente la costituzione, è in gioco la nostra democrazia e il presidente non ci lascia altra scelta che agire”.

Nancy Pelosi ha parlato oggi in diretta televisiva. La speaker della Camera ha ricordato come in “America nessun è al di sopra alla legge, il presidente non è al di sopra della legge”.

“Oggi chiedo – ha concluso – ai nostri presidenti di commissioni di procedere con gli articoli di impeachment”. Non è stato specificato nulla sui tempi del voto per la messa in stato d’accusa.

Con l’atto di accusa della Camera, formulato da Nancy Pelosi, l’inchiesta di impeachment prosegue il suo cammino. I membri dell’aula esprimeranno il loro parere sugli articoli per la messa in stato di accusa del presidente americano. Per i democratici Donald Trump avrebbe fatto pressione sull’Ucraina per ottenere un vantaggio personale in vista delle presidenziali 2020.

 


Condividi la notizia:
5 dicembre, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR