--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Hanno partecipato al concorso organizzato dall’associazione culturale RiMa

“L’evoluzione a tavola”, secondo e terzo posto per la scuola “B. Tecchi”

Bassano-Presepe-19-560x60

Condividi la notizia:

Viterbo - La scuola secondaria di primo grado B. Tecchi a “L’evoluzione a tavola: ricette, sapori e ricordi tra passato, presente e futuro”

Viterbo – La scuola secondaria di primo grado B. Tecchi a “L’evoluzione a tavola: ricette, sapori e ricordi tra passato, presente e futuro”

Viterbo - La scuola secondaria di primo grado B. Tecchi a “L’evoluzione a tavola: ricette, sapori e ricordi tra passato, presente e futuro”

Viterbo – La scuola secondaria di primo grado B. Tecchi a “L’evoluzione a tavola: ricette, sapori e ricordi tra passato, presente e futuro”

Viterbo - La scuola secondaria di primo grado B. Tecchi a “L’evoluzione a tavola: ricette, sapori e ricordi tra passato, presente e futuro”

Viterbo – La scuola secondaria di primo grado B. Tecchi a “L’evoluzione a tavola: ricette, sapori e ricordi tra passato, presente e futuro”

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Nell’ambito delle attività di arricchimento dell’offerta formativa dell’I. Carmine, i bambini della scuola dell’infanzia centro storico, in continuità con gli studenti delle classi prime e seconde della scuola secondaria di primo grado “B. Tecchi”, hanno partecipato al concorso organizzato dall’associazione culturale RiMa., all’interno del quinto convegno “L’evoluzione a tavola: ricette, sapori e ricordi tra passato, presente e futuro”.

I docenti del nostro istituto, da anni attento all’educazione alimentare e alle problematiche ambientali, tanto da dedicare a tali tematiche un macro progetto denominato “Nel mondo Verde di Pollicino”, hanno guidato i propri allievi nella realizzazione di un percorso multidisciplinare focalizzato sulla riscoperta dei prodotti e delle ricette della nostra tradizione, con un occhio ai cambiamenti attuali e alle prospettive alimentari future.

Ne è nato un lavoro di ricerca che ha permesso di costruire addirittura un “ricettario del futuro”. I materiali prodotti sono stati esposti nell’ex pensilina del Sacrario e hanno ricevuto il plauso di una attenta giuria, che ha premiato la nostra scuola con il secondo e il terzo posto.

Tra le motivazioni addotte l’originalità ideativa, l’attività di ricerca, che ha visto coinvolti ragazzi tra i 3 e i 12 anni, l’uso delle tecnologie e di metodologie innovative tra le quali il Clil, ovvero l’insegnamento in lingua inglese delle discipline scientifiche, fiore all’occhiello della scuola secondaria di I grado “B. Tecchi”.

Un ringraziamento speciale va alla dirigente scolastica Pieragostini, a tutti i docenti della scuola dell’infanzia centro storico e della scuola secondaria di primo grado B. Tecchi, che hanno contribuito con la loro competenza al successo dell’iniziativa, alle bambine e ai bambini, alle ragazze e ai ragazzi che hanno partecipato con impegno e grande motivazione e alle famiglie che con il loro entusiasmo ci ricordano come la scuola sia una vera comunità educante.

Professoressa Rosanna Giliberto


Condividi la notizia:
3 dicembre, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR