Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Anas - Consegnati i lavori

20 milioni per la bretella di collegamento della SS4 Salaria con l’autostrada A1Dir

Condividi la notizia:

Un mezzo Anas - Immagine di repertorio

Un mezzo Anas – Immagine di repertorio

Roma – Riceviamo e pubblichiamo – Anas (Gruppo Fs italiane), ha consegnato i lavori, dell’importo di 20 milioni di euro, per la realizzazione di una bretella di collegamento della SS4 “Via Salaria” con l’autostrada “A1Dir” all’altezza del centro abitato di Monterotondo Scalo.

L’intervento è realizzato in attuazione della convenzione tra Regione Lazio e Anas che prevede l’utilizzo di 9 milioni e 650mila euro funzionali alla messa in sicurezza idraulica dell’abitato di Monterotondo Scalo finanziata all’interno dell’Accordo di Programma tra Mattm e Regione Lazio in cui il Ministero dell’Ambiente ha inserito l’intervento in accordo con Regione Lazio e Anas. 

“Gli interventi riguardano la realizzazione di un tratto viario della lunghezza complessiva di 2,3 chilometri – ha dichiarato il responsabile della Struttura territoriale Lazio Anas, Marco Moladori – ed hanno come principale obiettivo quello di migliorare la viabilità nell’ambito del sistema infrastrutturale stradale dell’area a nord di Roma, a beneficio dei numerosi pendolari e degli operatori commerciali presenti nei comprensori ubicati su entrambe le sponde del Tevere”.
 
I lavori sono stati affidati all’impresa aggiudicataria Consorzio Stabile Olimpia con le attività di cantiere che saranno svolte dalla Sposato Costruzioni srl.

“Esprimo grande soddisfazione per quest’opera – commenta l’assessore regionale ai Lavori Pubblici e Tutela del Territorio, Mobilità, Mauro Alessandri – importante sia per la mobilità che per la salvaguardia idraulica della Media Valle del Tevere. Ora al lavoro – conclude Alessandri – per terminare la progettazione della seconda parte dell’opera per realizzare l’argine di difesa sud”.

I cantieri saranno attivi dal prossimo 13 gennaio ed il completamento della nuova opera è previsto entro la fine del 2020.
 
Anas, società del Gruppo FS Italiane, raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile anche su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all’applicazione “VAI” di Anas, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”.

Inoltre si ricorda che il servizio clienti “Pronto Anas” è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito 800.841.148. 

Anas Lazio


Condividi la notizia:
9 gennaio, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR