--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Serie C - Gialloblù a caccia del quinto risultato utile consecutivo contro i rossazzurri - Emergenza in difesa sia per Calabro che per Lucarelli

Al Rocchi c’è il Catania, la Viterbese tenta il colpaccio

di Samuele Sansonetti
Condividi la notizia:

Sport - Calcio - Viterbese - La curva gialloblù

Sport – Calcio – Viterbese – La curva gialloblù

Sport - Calcio - Viterbese - Toni Markic ed Emmanuel Besea

Sport – Calcio – Viterbese – Toni Markic ed Emmanuel Besea

Sport - Calcio - Viterbese - Michele Volpe

Sport – Calcio – Viterbese – Michele Volpe

Viterbo – Sognare è lecito e provarci è d’obbligo.

La Viterbese ospita il Catania e tenta il colpaccio di fine gennaio.

Le due squadre si affrontano al Rocchi e se la palma di big match di giornata va a quello tra Reggina e Bari si tratta comunque di una partita di cartello.

Sugli spalti è atteso un pubblico cospicuo sia da una parte che dall’altra, anche se la curva ospite sarà priva dello zoccolo duro per via dello sciopero contro l’attuale proprietà. In mezzo al campo la previsione è invece di una partita vivace, come ogni volta che i gialloblù affrontano una formazione che prova a fare la partita e concede più spazi.

La squadra di casa si presenta con un biglietto da visita importante, fatto di quattro risultati utili consecutivi che in caso di un quinto le consentirebbero di chiudere il mese di gennaio da imbattuta. L’emergenza in difesa, però, prosegue anche se il recupero di Markic e il rientro di Bianchi dalla squalifica consentono a Calabro di avere qualche scelta in più.

Stesso discorso per il Catania. Lucarelli deve fare a meno dei due centrali titolari per squalifica più una delle alternative per infortunio (Esposito, Silvestri e Saporetti) e per i perni di difesa del 4-2-3-1 ha a disposizione i soli Mbende e Marchese. Assente dell’ultima ora anche Curriale. Il tecnico deve inoltre pensare alla semifinale d’andata di coppa Italia da giocare mercoledì sul campo della Ternana: un obiettivo di prima fascia, visto il settimo posto in campionato e il privilegio nei playoff che la Lega riserva alla vincitrice del trofeo.

Il rendimento in trasferta rossazzurro è da zona retrocessione e parla di 11 incontri giocati con due vittorie, due pareggi e sette sconfitte con la media di 2,36 gol subiti a partita. Nella classifica esterna i siciliani sono 15esimo posto e la Viterbese punta forte su questo dato, per provare a centrare un risultato difficile da cogliere ma non impossibile.

Molti i dubbi da sciogliere per l’allenatore salentino: Markic (non ancora al meglio) o Besea al centro della difesa, due tra Tounkara, Bunino e Culina in attacco e la conferma di Molinaro come interno di squilibrio al posto di un centrocampista che garantisce più copertura. Il tempo per scioglierli scadrà alle 14, un’ora prima del calcio d’inizio previsto alle 15 agli ordini di Francesco Meraviglia di Pistoia, che per l’occasione sarà supportato dagli assistenti Francesca Di Monte di Chieti e Francesco Ciancaglini di Vasto.

Per i laziali sarà anche l’occasione per vendicare la partita d’andata, giocata domenica 15 settembre al Massimino e decisa da un calcio di rigore trasformato da Lodi per un presunto fallo di mano di Besea. Un 1-0 che la Viterbese reputò ingiusto e che proverà a sovvertire nello stadio di casa.

Samuele Sansonetti


Viterbese – Catania
probabili formazioni

VITERBESE (3-4-1-2): Pini; De Giorgi, Markic, Baschirotto; Bianchi, Besea, Sibilia, Errico; Molinaro; Bunino, Tounkara.
Panchina: Maraolo, Vitali, De Santis, Antezza, Bezziccheri, Zanoli, Urso, Ricci, Bensaja, Simonelli, Culina.
Allenatore: Antonio Calabro.

CATANIA (4-2-3-1): Furlan; Calapai, Mbende, Marchese, Pinto; Biagianti, Rizzo, Biondi, Curcio, Di Molfetta; Barisic.
Panchina: Martinez, Vicente, Sarno, Manneh, Distefano, Di Grazia, Mazzarani.
Allenatore: Cristiano Lucarelli.

Arbitro: Francesco Meraviglia di Pistoia.
Assistenti: Francesca Di Monte di Chieti e Francesco Ciancaglini di Vasto.


Serie C – girone C
23esima giornata
domenica 26 gennaio

Rende – Vibonese (sabato)
Reggina – Bari
Viterbese – Catania
V. Francavilla – Paganese
Monopoli – Ternana
Potenza – Bisceglie
Rieti – Casertana
Avellino – Picerno
Cavese – Teramo
S. Leonzio – Catanzaro (lunedì)


Serie C – girone C
classifica

SquadraPTGVPSGFGSDR
Reggina52221642451629
Bari46221372401624
Ternana46221444342014
Monopoli43221417301812
Potenza41221255251510
Teramo342297624231
Catania332296733321
Catanzaro322295829254
Paganese292278731265
Viterbese292285929272
Casertana2822610629281
Cavese28227782031-11
Vibonese2722697382810
V. Francavilla27226972729-2
Avellino272283112633-7
Picerno232265112328-5
Bisceglie172238111832-14
Rende142235141540-25
S. Leonzio122226141940-21
Rieti82234152351-28

Serie C – girone C
i marcatori della Viterbese

8 gol: Michele VolpeMamadou Tounkara
2 gol: Andrea Errico, Daniel Bezziccheri, Zhivko Atanasov
1 gol: Stefano Antezza, Mario Pacilli (1 rigore), Salvatore Molinaro, Davide Sibilia, Marco Simonelli, Mattia Zanoli, Nicholas Bensaja


Condividi la notizia:
26 gennaio, 2020

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR