--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Salute - Pubblicata oggi la delibera che cancella il precedente atto del 30 dicembre - Sospesa la protesta dei lavoratori sotto la sede della regione

Ares, revocata l’assegnazione del servizio 118 alle onlus

Condividi la notizia:

L'ambulanza del 118

L’ambulanza del 118

Viterbo – Con una delibera pubblicata questa mattina, l’Ares ha revocato l’ordinanza numero 365 dello scorso 30 dicembre in cui assegnava il servizio d’emergenza 118 su strada a enti, istituzioni e associazioni di volontariato.

Secondo la delibera di revoca, il primo atto del 30 dicembre, che prevedeva l’assegnazione di un servizio di durata triennale con possibilità di proroga annuale per un importo di quasi 42 milioni di euro (Iva esente), “si pone in contrasto coi tempi previsti per la realizzazione del piano pluriennale per la completa internalizzazione dei mezzi di soccorso attualmente esternalizzati nell’arco dei tre anni”.

Sospesa, per il momento la protesta dei lavoratori del 118, che avevano già programmato una manifestazione davanti alla sede della regione Lazio, a Roma, per domattina. Nei prossimi giorni è previsto un incontro tra gli operatori e i dirigenti Ares.


Condividi la notizia:
14 gennaio, 2020

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR