--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Vetralla - Piero Giannone, titolare di un night in strada Pontarello, chiede un interento - L'assessore Postiglioni: "Siamo disposti e disponibili a risolvere i problemi come abbiamo sempre fatto"

“Costretto a sospendere l’attività per la strada piena di buche”

Condividi la notizia:

Carlo Postiglioni

Carlo Postiglioni

Vetralla – “Costretto a sospendere l’attività per la strada piena di buche”. Piero Giannone, titolare di un night in strada Pontarello  a Vetralla, da una decina di giorni ha chiuso i battenti.

“La strada – racconta – è impraticabile e ci sono buche di una cinquantina di centimetri. Per questo, da circa 15 giorni, sono stato costretto a sospendere l’attività. Il comune, dopo ripetute chiamate fatte ormai da ottobre, se ne è lavato le mani e ancora siamo in questa situazione.

Chiedo un immediato intervento per sistemare la strada, sono quattro mesi che lo sto dicendo – conclude – che ci vuole a dare una sistemata?”.

Dal canto suo, l’assessore al Patrimonio Carlo Postiglioni fa sapere: “Domani ci sarà un incontro tra il comune, il legale della proprietà e il consorzio Pontarello. Si tratta di un pezzetto di strada che va dalla provinciale Carcarelle fino all’ex passaggio a livello e, in quel tragitto si trova il night che, come ogni attività economica a norma di legge, va tutelato e protetto.

L’ufficio ha preso in considerazione la richiesta e alla riunione che faremo, definiremo le competenze.

Come comune, insieme a Provincia e con la Regione, prima che la Cassia passasse all’Anas, abbiamo comunque fatto grossi interventi da questo punto di vista e sono evidenti. Questa, invece, è una strada bianca ed è più facile che con un po’ di pioggia poi si creino problemi.

Siamo disposti e disponibili a risolvere i problemi come abbiamo sempre fatto. La strada del resto è vecchissima e porta a terreni agricoli, c’è solo questo insediamento che sta lì da un po’ di tempo. O noi o il consorzio faremo un intervento adeguato e usciremo con una soluzione sulle mani”.


Condividi la notizia:
22 gennaio, 2020

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR