Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio a cinque - Mario Filippini, mentor per il Lazio del progetto Uefa "Mentor & talent", ai colleghi della sezione di Viterbo dell’associazione italiana arbitri

“E’ una grande opportunità di crescita”

Condividi la notizia:

Sport - Calcio - Aia - Mario Filippini

Sport – Calcio – Aia – Mario Filippini

Sport - Calcio - Aia - Mario Filippini

Sport – Calcio – Aia – Mario Filippini

Sport - Calcio - Aia - Simone Crescenzi

Sport – Calcio – Aia – Simone Crescenzi

Sport - Calcio - Aia - La riunione di Viterbo

Sport – Calcio – Aia – La riunione di Viterbo

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Interessante riunione tecnica ieri pomeriggio, giovedì 9 gennaio, tenuta da Mario Filippini, mentor per il Lazio del progetto Uefa “Mentor & talent” di calcio a cinque, ai colleghi della sezione di Viterbo dell’associazione italiana arbitri.

Nel descrivere le attività svolte, Filippini ha presentato i quattro talent regionali di futsal: Lorenzo Saiu, Matteo Bordoni, Maura Bruschi e il viterbese Simone Crescenzi. Inoltre, ha portato i saluti di Alfredo Trentalange, responsabile nazionale del settore tecnico dell’Aia e di Francesca Muccardo, coordinatrice del settore tecnico per il calcio a 5.

Ci vuole tanto impegno ma allo stesso tempo è una grande opportunità di crescita – ha esordito Filippini descrivendo il progetto –. Ai selezionati offriamo gli strumenti per tirare fuori il loro talento. I giovani arbitri di calcio a cinque hanno un’occasione per mettersi in gioco, per esprimere personalità e qualità. Si può sbagliare, ma allo stesso tempo fare tesoro degli errori per non commetterli in futuro. Per farli crescere lavoriamo in gruppo facciamo allenamenti insieme, partite con il doppio arbitro, analisi delle azioni di gara e degli episodi più significativi”.

Il viterbese Simone Crescenzi ha illustrato ai colleghi della Tuscia il lavoro svolto nei gruppi di studio, proiettando alcune azioni di gioco e commentando i relativi provvedimenti adottati dal direttore di gara.

“Il futsal è una disciplina giovane – ha detto Giancarlo Lombardi, componente per il calcio a cinque della commissione regionale arbitri del Lazio – arbitrare gare che hanno un ritmo molto veloce è divertente. Il compito dell’arbitro in queste partite è importantissimo, ad esempio ci vuole grande capacità di selezionare il fallo di gioco, perché questo ha un peso notevole nell’andamento della gara”.

Al termine il presidente della sezione Aia di Viterbo, Luigi Gasbarri, ha consegnato agli ospiti un oggetto ricordo.

In questi ultimi anni il calcio a cinque è cresciuto – ha detto Gasbarri – anche la sezione di Viterbo ha ottenuto ottimo risultati. Ne sono la testimonianza i nostri rappresentanti a livello nazionale: due arbitri Angelo Ricci e Simone Adriani e due osservatori arbitrali Alessandro Scorsino e Aldo Santini. Infine, la presenza per la prima volta di un viterbese, Simone Crescenzi, nel progetto Mentor & Talent”.

Aia – Associazione italiana arbitri
Sezione di Viterbo 


Condividi la notizia:
10 gennaio, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR