Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Basket - Sabato pomeriggio alle 19 al PalaMalè con ingresso gratuito - Ultimo turno di andata del campionato di serie A2

La Belli 1967 Landscape inizia il 2020 contro il Campobasso

Condividi la notizia:

Basket - Belli 1967 Landscape

Basket – Belli 1967 Landscape

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Primo impegno del nuovo anno per la Belli 1967 Landscape Viterbo che, in questo sabato pomeriggio, attende al PalaMalè la visita della Molisana Campobasso nell’ultimo turno del girone di andata del campionato di serie A2 di basket femminile.

Sarà un avvio d’anno con il botto per le ragazze gialloblù, opposte ad una delle formazioni che guidano la classifica del raggruppamento sud insieme a Faenza e La Spezia con un bilancio finora di dieci successi e solo due sconfitte.

Il gruppo condotto in panchina da Mimmo Sabatelli ha perso a sorpresa l’ultimo match del 2019, in casa contro Ponte Buggianese, e si presenterà a Viterbo con l’intenzione di confermare il primato in classifica, forte anche dei due successi conquistati contro le formazioni che l’affiancano in vetta.

L’organico è profondo in tutti i ruoli, dal reparto esterne con la guardia Sofia Marangoni (10,6 punti di media con il 45% da tre) e la play Rachele Porcu (accreditata di un astronomico dato di 6,6 assist a partita), dalla guardia Roberta Di Gregorio (5 punti di media e tanta solidità ed esperienza) alla top scorer Elisa Mancinelli che realizza 11 punti per gara con quasi il 60% da due cui aggiunge 6 rimbalzi.

Dopo quattro giornate di campionato si è aggiunta nella posizione di ala la croata Mia Masic che ha subito fatto vedere di cosa è capace con quasi 9 punti a partita, ma il nome più conosciuto è forse quello di Carolina Sanchez, argentina di nascita e realizzatrice di professione con la doppia cifra di media che ne testimonia la grande efficacia.

Non finisce qui perché sotto canestro ci sono Emilia Bova, 10,2 punti e 5,6 rimbalzi di media, e Lucia Di Costanzo, 7,4 punti e 4,5 rimbalzi, coppia di esperienza e valore assoluto.

In casa Belli 1967 Landscape si va verso la conferma delle giocatrici scese in campo negli ultimi match, con Gaia Cirotti ancora alle prese con qualche noia fisica che ne sta limitando il potenziale. Lo staff tecnico ha strigliato la squadra dopo le recente prestazioni non positive e, pur nella consapevolezza del valore dell’avversaria e delle difficoltà della sfida, si attende adesso una reazione e una decisa inversione di rotta per tornare a vedere la squadra che aveva sconfitto Virtus Cagliari e sfiorato il colpo in Sardegna contro il Cus.

Con le rivali dirette per la lotta salvezza che riescono a fare punti anche in match contro avversarie di media classifica, diventa ancor più importante per la Belli 1967 andare alla ricerca di punti in qualsiasi match, anche quelli dal pronostico apparentemente chiuso.
Palla a due in programma alle 19 e direzione di gara affidata ai signori Dario Di Gennaro di Roma e Umberto Giambuzzi di Ortona.

Ingresso gratuito come per tutti i match casalinghi delle ragazze gialloblù.

Belli 1967 Landscape Viterbo


Condividi la notizia:
3 gennaio, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR