--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Economia - Istat - A novembre raggiunto il 59,4% - In aumento i dipendenti a tempo indeterminato, soprattutto donne e giovani under 35

Lavoro, occupazione ai massimi storici dal 1977

Condividi la notizia:

Un operaio

Un operaio

Roma – Occupazione a livelli record in Italia. Secondo i dati pubblicati dall’Istat, a novembre il tasso degli occupati è salito al 59,4%, +0,1% rispetto alla precedente rilevazione di ottobre e +1,2% su base annua: è il valore più alto dall’inizio delle serie storiche, avviato nel 1977.

A trainare la crescita dei lavoratori sono i dipendenti a tempo indeterminato (67mila in più rispetto a ottobre). Calano, invece, i dipendenti a termine (-4mila) e gli indipendenti (-22mila). 

Buone notizie soprattutto per donne e giovani tra 25 e 34 anni, cioè le categorie che fanno registrare gli aumenti più corposi.

Contemporaneamente all’aumento dell’occupazione, su base annua si registra anche un calo dei disoccupati (-7,1%) e degli inattivi (-1,5%).


Condividi la notizia:
9 gennaio, 2020

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR