--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Civitavecchia - Carabinieri - Denunciato in stato di libertà un 25enne del posto

Spacca il vetro del bar dell’oratorio con un martello e ruba soldi dalla cassa

Condividi la notizia:

Civitavecchia - La porta del bar dell'oratorio spaccata

Civitavecchia – La porta del bar dell’oratorio spaccata

Civitavecchia - Il martello usato per rompere la porta del bar dell'oratorio

Civitavecchia – Il martello usato per rompere la porta del bar dell’oratorio

Civitavecchia – Spacca il vetro del bar dell’oratorio con un martello e ruba i soldi dalla cassa.

Ieri pomeriggio, i carabinieri della compagnia di Civitavecchia hanno denunciato in stato di libertà un 25enne del posto, ritenuto autore del furto consumato nell’oratorio della chiesa di San Gordiano Martire, la notte precedente.

Allertati dal parroco, i carabinieri della stazione Civitavecchia Porto sono intervenuti nella chiesa, dove, dopo aver infranto il vetro della porta d’ingresso, ignoti si sarebbero introdotti all’interno del bar dell’oratorio adiacente alla struttura religiosa per portare via dalla cassa il denaro contante, 140 euro.

“I carabinieri – si legge nella nota dell’Arma -, dopo aver acquisito le immagini dal sistema di videosorveglianza, sono riusciti ad identificare l’autore del furto, già noto per i suoi precedenti, e a ricostruire quanto accaduto: all’una di notte del 3 gennaio, il ragazzo ha scavalcato il cancello dell’oratorio e con un grosso martello ha spaccato il vetro della porta d’ingresso ed è entrato nel bar, consumando il furto e scappando. Proprio il martello è stato rinvenuto sul bancone e sequestrato per svolgere gli accertamenti tecnici di laboratorio”.  

Il 25enne è stato così denunciato in stato di libertà alla procura della Repubblica di Civitavecchia alla quale dovrà rispondere del reato di furto aggravato.


Condividi la notizia:
6 gennaio, 2020

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR