--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Economia - Il direttore uscente viene nominato direttore regionale delle Marche

Cambio al vertice per la Coldiretti Viterbo, Frau lascia la direzione a Pasquali

Condividi la notizia:

Viterbo - Coldiretti - Alberto Frau ed Elvino Pasquali

Viterbo – Coldiretti – Alberto Frau ed Elvino Pasquali

Viterbo - Coldiretti - Mauro Pacifici ed Elvino Pasquali

Viterbo – Coldiretti – Mauro Pacifici ed Elvino Pasquali

Viterbo – Cambio al vertice in casa Coldiretti Viterbo.

Dopo quattro anni di duro lavoro, Alberto Frau lascia la direzione a Elvino Pasquali.

A soli 45 anni, Frau viene nominato direttore regionale delle Marche e provinciale di Ancona, segno del grandissimo lavoro svolto, da sempre caratterizzato da presenza sul territorio, pragmaticità e vicinanza ai soci.

Lascio un territorio meraviglioso – così apre il discorso di saluto l’uscente direttore – dal punto di vista lavorativo i risultati ottenuti sono andati oltre ogni più rosea aspettativa. Il merito di tutto questo è stato dettato dal gran lavoro di squadra di Viterbo, di ogni ufficio, di ogni collaboratore e di ogni sostenitore“. E continua: “Dal punto di vista personale, lascio un pezzo di cuore. Sono stati quattro anni esaltanti, anni in cui mi sono sempre sentito a casa; lascio a Pasquali un gruppo di lavoro e di amici meraviglioso. Ringrazio sinceramente tutti i soci, tutte le aziende, tutti coloro che mi hanno sostenuto ed aiutato a svolgere le mie mansioni. Sono stato più che fortunato ad essere assegnato ad un territorio così ricco di bellezza, storia e tradizione. Porterò con me tanta esperienza lavorativa e tanti bellissimi ricordi”.

Prende il suo posto Elvino Pasquali, 39 anni, di Canale Monterano dove attualmente vive con la moglie e due figli piccoli. Al suo primo incarico come direttore, Pasquali si è presentato al consiglio provinciale con modo sicuro e determinato: cresciuto professionalmente in Coldiretti, dove lavora da 17 anni, ha ricoperto più volte il ruolo di segretario di zona spostandosi nel territorio laziale tra il comprensorio dell’Agro romano, quello reatino e quello dei Castelli Romani. Un’ascesa costante dettata dalla sua professionalità e gran voglia di fare che, sicuramente, troverà campo fertile nella realtà viterbese.

Dopo i ringraziamenti ufficiali alla presenza di Alberto Frau, direttore uscente, e di Mauro Pacifici, presidente Coldiretti Viterbo, Pasquali dichiara di essere “Entusiasta nell’ affrontare questo nuovo incarico e di farlo nella bellezza della Tuscia e della bassa Maremma, ben consapevole delle grandi responsabilità che comporta. Viterbo è un territorio importante, a forte vocazione agricola, dove  si fa agricoltura d’eccellenza e di qualità. Presenza sul territorio, ascolto dei soci e lavoro di squadra. Sono queste, da sempre, le mie caratteristiche che nel tempo conto di imprimere anche a Viterbo , perché l’intera struttura, con le sue ramificazioni territoriali, si possa muovere, in continuità col passato, all’unisono e con queste modalità di azione. Tanto è stato fatto ma tanto c’è ancora da fare, per dare risposte sempre più efficienti ed efficaci ai nostri associati e rendere le aziende viterbesi sempre più competitive. Abbiamo davanti sfide importanti e cruciali per garantire sempre di più i giusti diritti ai nostri agricoltori. Come già fatto, continueremo a fare la nostra parte ed a metterci la nostra faccia per rispondere alle esigenze e alle necessità degli associati Coldiretti”.


Condividi la notizia:
21 febbraio, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR