--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Serie D - Il duro sfogo del presidente del Monterosi dopo il pareggio di domenica con l'Aglianese

Capponi: “Ogni partita un rigore contro o un’espulsione, l’arbitro di Verona vada all’opera”

Condividi la notizia:

Sport - Calcio - Monterosi - Luciano Capponi

Sport – Calcio – Monterosi – Luciano Capponi

Monterosi – (s.s.) – E’ un Luciano Capponi molto diverso dal solito quello che si presenta in sala stampa dopo il pareggio tra Monterosi e Aglianese.

Al termine del match il presidente biancorosso sveste il consueto sorriso e analizza in maniera durissima l’operato dell’arbitro Francesco Lipizer di Verona.

A detta del numero uno dei viterbesi il direttore di gara ha negato più di un rigore alla squadra di casa, lasciata anche in dieci uomini per l’espulsione generosa di Davide Buono per somma di ammonizioni.

“L’influenza del suono del trillo determina risultati diversi da ciò che il campo ha manifestato – attacca Capponi -. Il rosso dato a Buono è allucinante, mentre l’intervento molto più grave sul nostro Traore non ha ricevuto nemmeno il cartellino. Ogni partita riceviamo un rigore contro o un’espulsione, senza contare i falli invertiti e i fuorigioco inesistenti. L’arbitro ha un peso enorme e io sono veramente stanco, perché annulla tutto il lavoro che si fa durante la settimana e durante l’anno. Il signor arbitro di Verona vada all’opera“.

Durante la conferenza il presidente viene informato del 2-1 del Grosseto sul Bastia, arrivato al minuto numero 95 su calcio di rigore realizzato da Filippo Boccardi. Un episodio che fa esplodere le proteste in maniera definitiva a pochi giorni dal big match dello Zecchini.

Ritorna tutto – chiude Capponi –. Cosa vogliamo dire? A questo punto chi arbitrerà domenica, un alieno? Mi auguro che sia un alieno. Perché al Grosseto danno i rigori e a noi no? Non se ne può più. Non perdo il buonumore ma sono veramente stanco”.


Condividi la notizia:
11 febbraio, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR