--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Roma - Un'infermiera al Corriere: "Costretti a rimanere una notte in più in ospedale"

“Cinesi dimessi da Spallanzani rifiutati da hotel e taxi”

Condividi la notizia:

Istituto nazionale malattie infettive Lazzaro Spallanzani

Istituto nazionale malattie infettive Lazzaro Spallanzani

Roma – “Cinesi dimessi da Spallanzani rifiutati da hotel e taxi”.

Sono i venti turisti che hanno lasciato l’ospedale terminato il periodo di isolamento per il coronavirus.

Sarebbero potuti andare via un giorno prima ma come spiega un’infermiera della struttura sanitaria al Corriere della Sera, hanno passato una notte in più in ospedale.

“Alcuni di loro volevano fare un giro a Roma – spiega l’infermiera –  ma i taxi quando capivano che si trattava di loro rifiutavano la chiamata. Anche gli hotel stranamente erano tutti pieni.

Sono stati costretti a rimanere qui”.


Condividi la notizia:
13 febbraio, 2020

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR